Il Codice delle PMI: una guida completa alla normativa - Economyup

STRUMENTI

Il Codice delle PMI, una guida completa alla normativa per professionisti e imprenditori



Firmato dall’avvocato Cristina Crupi, già autrice de Il Codice delle Startup, è un testo unico che raccoglie le tutte le norme e circolari dedicate alle PMI che si sono succedute negli ultimi 10 anni. Include una guida pratica per gli imprenditori per agevolare l’operatività quotidiana

12 Mag 2022


Quali sono le norme che regolano le PMI in Italia? Sono passati 10 anni dall’introduzione della prima norma italiana dedicata al mondo dell’innovazione. Da allora sono successe molte cose, creando come spesso accade nella legislazione italiana un’impalcatura complessa e talvolta ostica da navigare.

A due anni dal suo primo lavoro di raccolta e riorganizzazione della normativa per l’ecosistema startup, Il Codice delle Startup, l’avvocato Cristina Crupi ha realizzato un secondo compendio per aiutare gli attori dell’innovazione italiana a orientarsi in questa giungla: il Codice delle PMI.

Il Codice delle PMI è il primo testo che raccoglie in modo organico la normativa italiana che regola le PMI innovative, integrata con la presentazione dei pareri e delle circolari adottate dal MISE a chiarimento e supporto delle norme.

Disponibile nei webstore di libri e nelle librerie giuridiche delle principali città italiane, è un testo unico e organico che raccoglie le norme che si sono succedute negli ultimi 10 anni, aggiornato alle ultime novità legislative ed è formato da tre sezioni: normativa, pareri e circolari e le schede riepilogative del prontuario.

Il testo normativo è dedicato ad avvocati, commercialisti, notai, fiscalisti, ma anche e soprattutto agli operatori: investitori, acceleratori e incubatori che potranno usufruire di un testo completo per consultare la normativa vigente.

Pensata per gli imprenditori, invece è la sezione del prontuario: una guida pratica e riassuntiva pensata per agevolare l’operatività quotidiana.

Specializzata in ambito civilistico e societario, esperta di Startup, PMI e Innovazione, Cristina Crupi è fondatrice dello Studio Legale Crupi, nonché Partner e Legal Expert di PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano, ed è punto di riferimento legale per l’innovazione.

Ha pubblicato con Il Sole 24 Ore il volume “Start Up – Guida operativa per la creazione, la gestione e lo sviluppo delle imprese innovative”, gli e-book “Start up innovative” e “Le società tra professionisti”, e collabora con Economyup con guide ed interventi per aiutare professionisti e imprenditori a districarsi nel complesso mondo dell’innovazione italiano.

Immagine che contiene personaDescrizione generata automaticamente
Cristina Crupi, avvocato, autore del Codice delle startup e del Codice delle PMI

“Ogni giorno, l’attività di consulente per le startup e le PMI innovative mi pone di fronte a richieste di ogni tipo. Collaborando con imprenditori, investitori, startupper, commercialisti e fiscalisti avverto l’esigenza di avere a disposizione un testo unico che possa raccogliere tutta la normativa ad hoc e le informazioni necessarie per la gestione delle imprese innovative”, afferma Cristina Crupi, “Ho realizzato i primi due Codici dell’innovazione in Italia, nel 2020 il Codice delle Startup e ora il Codice delle PMI, entrambi pensati e organizzati per sostenere l’innovazione che, in questi anni, è protagonista del sistema economico Italiano, con startup e PMI che hanno assunto un ruolo attuale e futuro sempre più strategico”.

Pubblicato da Editoriale Scientifica, il Codice delle PMI si affianca al Codice delle Startup per creare un contesto ideale, che riunisce tutte le informazioni utili allo sviluppo del business delle PMI innovative (in continuazione con quello delle startup), che godono di agevolazioni fiscali messe a punto appositamente dal legislatore.