Goliath, il robot di Springa che ha conquistato Kickstarter entra in produzione e vince un premio per il design | Economyup

SMART MANUFACTURING

Goliath, il robot di Springa che ha conquistato Kickstarter entra in produzione e vince un premio per il design



Goliath CNC, il robot della startup Springa che ha raccolto con la sua campagna di crowdfunding oltre un milione, vince in Germania un premio per il suo design. Sono state intanto realizzate le prime 100 unità, con altre 900 in lavorazione. Ecco le ultime novità

22 Feb 2021


Ha fatto faville su Kickstarter, ora si aggiudica anche un premio per il suo design. È un successo dietro l’altro per Goliath CNC, il robot della startup Springa che a fine 2017 ha raccolto con la sua campagna di crowdfunding mezzo milione in soli quattro giorni, e oltre un milione totale con il supporto di oltre 700 sostenitori.

Goliath, la fresatrice intelligente sbanca il crowdfunding: un milione di dollari in 45 giorni

Springa, spinoff del Politecnico di Milano, vede la sua fondazione nel 2016 da un’idea di Lorenzo Frangi (CEO) con i co-founder Alessandro Trifoni e Davide Cevoli e il supporto del PoliHub. Nasce per la creazione del robot Goliath, fresa smart a controllo numerico che permette operazioni di taglio e fresatura su spazi ampi.

Qui il CEO ci raccontava il progetto.

Goliath, a che punto siamo?

La fresatrice intelligente Goliath ha avuto un tale successo nella sua campagna di crowdfunding su Kickstarter da riaprire nel 2018 la campagna con un ulteriore lotto. Il team si è dedicato in questi anni a perfezionare il prodotto: ora sono stati prodotti e consegnati i primi 100 esemplari, e sono in produzione altri 900.

WEBINAR - 13 MAGGIO 14:30
WEBINAR - La supply chain moderna non ha paura del “cigno nero”
Manifatturiero/Produzione
Industria 4.0

Nonstante le difficoltà di quest’anno complicato, Springa sta continuando a crescere, e sta lavorando a una nuova campagna per la riapertura delle vendite, ci ha anticipato il CEO & founder Lorenzo Frangi.

Nel frattempo, Goliath CNC si è aggiudicato il premio internazionale Special Mention 2021 del German Design Award, ed è finalista per il premio IF Design Award 2021.

Goliath, la collaborazione tra Springa e NiEW per l’interfaccia

Per la realizzazione dell’interfaccia e user experience del software di controllo e programmazione del robot Goliath, Springa ha collaborato con NiEW, società di business design e customer experience attiva in ambito industriale e manifatturiero.

Seguendo la metodologia del Design Thinking, il progetto si è sviluppato attraverso una prima fase di ricerca, focalizzata sui sostenitori della campagna di crowdfunding, per individuare i loro possibili utilizzi, la provenienza geografica e la loro competenza sulle macchine tradizionali CNC esistenti. Queste informazioni hanno consentito di rispondere al meglio alle loro esigenze nella realizzazione dell’interfaccia grafica del software.

Il progetto ha generato una prima versione del software di programmazione e controllo della lavorazione “taglio” che ha ampliato le caratteristiche di Goliath. Partendo dal brand del prodotto si è arrivati alla creazione grafica di una sorta di “pavimento infinito” su cui delimitare l’area di lavoro a propria necessità.

In aggiunta l’analisi ha permesso a Springa di avere conferme riguardo sviluppi futuri legati alla commercializzazione e al posizionamento del prodotto in mercati che inizialmente non erano stati valutati, migliorando l’usabilità di un prodotto incredibilmente innovativo per renderlo un must have in ogni garage e laboratorio.

“La collaborazione con NiEW è stata una bella scoperta e senza dubbio una esperienza positiva.” Ha commentato Frangi. “In particolare, la prima fase del progetto dove insieme siamo andati a selezionare e intervistare i clienti target è stata molto preziosa per raccogliere requisiti, esperienza e background degli utenti di Goliath CNC. Inoltre, Daniele e il suo team hanno dimostrato da subito grande passione e interesse a ciò che stiamo costruendo con Springa, e ritengo che questo coinvolgimento abbia aiutato a portare ancora più valore alle attività svolte insieme”