FORUM PA Toscana, il 9 giugno a Prato nuova tappa dei Forum regionali | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

FORUM PA Toscana, il 9 giugno a Prato nuova tappa dei Forum regionali

03 Giu 2016

Dopo il successo della 27esima edizione della manifestazione romana dedicata alla pubblica amministrazione, al via il terzo appuntamento del percorso regionale con l’innovazione, organizzato con Anci Toscana. Intervengono i Sottosegretari Antonello Giacomelli e Angelo Rughetti

Innovazione, partecipazione e sviluppo sono tre temi che nell’edizione appena conclusa di FORUM PA 2016 sono stati al centro di un ricco percorso di riflessione e confronto che ha coinvolto i più autorevoli esponenti del governo, le amministrazioni, il mondo economico, la ricerca e la cittadinanza organizzata, portando alla luce le numerose esperienze di eccellenza già in atto e le priorità di intervento dell’azione politica per favorire la crescita e lo sviluppo del Paese.

Ma come declinare in una dimensione regionale le strategie nazionali di innovazione per incrementare la qualità e la competitività dei territori? Dopo l’esperienza in Lombardia a gennaio e ad aprile in Sardegna per dare risposta a questo interrogativo, ma soprattutto per mettere l’innovazione a sistema intercettandola nelle reti territoriali FORUM PA inaugura una nuova tappa del suo roadshow regionale sull’innovazione e, insieme ad Anci Toscana, il 9 giugno presenta a Prato presso il Palazzo Banci Buonamici il primo FORUM PA Toscana nell’ambito della rassegna Dire e Fare 2016.

Il movimento circolare dell’innovazione tra centro e territorio è per noi un must sia perché crediamo che è nei sistemi regionali, lì dove le amministrazioni hanno sul collo il fiato dei cittadini e delle imprese, che si trova l’innovazione più spinta – afferma Carlo Mochi Sismondi, Presidente di FPA – sia perché siamo convinti che se bisogna far conoscere al Governo nazionale quel che accade nelle regioni allargando quello sguardo “palazzochigicentrico” che a volte affligge la politica romana, è allo stesso tempo necessario che i provvedimenti nazionali siano presentati e chiariti direttamente a contatto con chi li deve mettere in pratica”.

Quattro i temi principali di discussione su cui sono chiamati a confrontarsi esperti, amministratori e portatori di interessi:

1. Innovazione e cittadinanza. Parole chiave: Competenze digitali, Partecipazione attiva, Diritto di accesso, Open Government e Accountability

2. Innovazione e servizi. Parole chiave: SPID, Pagamenti elettronici, ANPR, Servizi online, Ecosistemi digitali (sanità, scuola, turismo)

3. Innovazione e sviluppo. Parole chiave: Banda Ultra Larga, Infrastrutture immateriali, Dati, Start-up e Creazione d’impresa.

4. Innovazione e fiscalità locale. Parole chiave: Fiscalità locale, Rete regionale, Contrasto evasione, Equità fiscale, Cultura della legalità.

Sono oltre 50 i relatori che parteciperanno al FORUM PA Toscana tra cui Antonello Giacomelli, Sottosegretario di Stato, Ministero dello Sviluppo Economico, Angelo Rughetti, Sottosegretario di Stato alla Semplificazione e Pubblica Amministrazione, Maria Pia Giovannini, Responsabile Area Pubblica Amministrazione, AgID, Laura Castellani, Responsabile Settore Infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della Società dell’informazione – Regione Toscana, Vittorio Bugli, Assessore Bilancio, Innovazione e Enti locali – Regione Toscana, Benedetta Squittieri, Assessore Personale, all’Organizzazione, ai Servizi demografici, Sistemi informativi, Innovazione tecnologica e agenda digitale – Comune di Prato, Mariano Corso, Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, Politecnico di Milano.

La partecipazione alla Manifestazione realizzata in stretto accordo con la Regione Toscana, in collaborazione con il Comune di Prato è libera e gratuita.

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati