Domain Team, fare innovazione radicale e creare nuove linee di business con team dedicati - Economyup

STARTUP INTELLIGENCE

Domain Team, fare innovazione radicale e creare nuove linee di business con team dedicati



Sono formati da risorse interne ed esterne e lavorano sull’innovazione discontinua. I Domain Team sono il modello usato da Mooney, leader italiano nei pagamenti di prossimità, per sviluppare nuove linee di business come EasyCassa o collaborazioni con startup, come nel caso di myCicero

di Stefano D'Angelo

11 Mar 2022


Mooney

Mooney, ex SisalPay | 5, è il primo operatore italiano per servizi di pagamento di prossimità. L’azienda è nata nel 2019 dall’integrazione dei servizi di pagamento di Sisal Group (SisalPay) e di Banca 5 (Gruppo Intesa Sanpaolo). Mooney, grazie anche alla sua capillare presenza sul territorio attraverso una rete di oltre 45.000 punti vendita, integrata con le piattaforme digitali, vuole rendere i servizi di pagamento e le operazioni di tipo bancario più accessibili. Mooney ha servito finora oltre 20 milioni di clienti, offrendo oltre 500 servizi di pagamento e registrando oltre 260 milioni di transazioni.

Carlo Garuccio, Head of Mobility and Easy Cassa di Mooney, ha raccontato all’Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano, di cui l’azienda è partner sin dalla nascita, le modalità adottate da Mooney per gestire in modo efficace l’innovazione digitale.

L’azienda ha lavorato fin da subito affinché la gestione e gli sforzi di innovazione fossero il più possibile diffusi e trasversali nell’organizzazione. Per questo motivo si è deciso di definire un approccio all’innovazione che varia a seconda della tipologia di progettualità, che sia di tipo incrementale o radicale. L’innovazione incrementale è di competenza delle singole aree di business, che hanno il compito di affiancare all’operatività anche le attività di esplorazione, mentre le progettualità di innovazione radicale o discontinua vengono portate avanti secondo la logica dei “Domain Team”, con la creazione di team dedicati. I Domain Team rappresentano quindi gli attori principali del percorso di diversificazione di Mooney, che vuole esplorare e innovare anche oltre al core business dei pagamenti, con la possibilità di sviluppare nuovi modelli di business.

I Domain Team sono formati sia da risorse interne a Mooney, identificate dalle diverse aree aziendali in base alle competenze e all’esperienza necessarie per sviluppare le progettualità di innovazione, sia da risorse esterne opportunamente selezionate. In entrambi i casi, le risorse sono dedicate per il 100% del proprio tempo all’interno del team.

Anche grazie ai Domain Team, sono già state sviluppate e implementate in Mooney alcune innovazioni discontinue, che oggi rappresentano nuove linee di business in azienda. Tra queste, rilevante è il caso di EasyCassa, che ha visto la creazione di un prodotto digitale per la gestione del punto cassa del micro-retail e ha previsto anche l’acquisizione di un ramo di una software house con cui la soluzione è stata sviluppata in soli sei mesi. EasyCassa è un registratore di cassa telematico dedicato alla vendita al dettaglio, in particolare nel settore Food & Beverage, per le strutture ricettive e per i negozi in franchising. Per realizzarlo è stato creato un Domain Team dedicato, che ha lavorato come una startup incorporando competenze in ambito UX/UI, growth hacking e sviluppo operativo. La forte focalizzazione portata dalla definizione di un team dedicato ha consentito un tempo di commercializzazione molto ridotto, portando la soluzione in circa 10.000 punti vendita in meno di tre anni.

Le attività di esplorazione di opportunità e trend tecnologici svolte dai Domain Team sono caratterizzate da grande apertura e dalla volontà di identificare attori esterni con cui sviluppare innovazione, prime fra tutte le startup, spesso precursori e sperimentatrici di trend innovativi. Ne è chiaro esempio una progettualità che ha portato Mooney a perseguire opportunità di diversificazione nel settore della mobilità. Mooney ha infatti collaborato con la startup hi-tech italiana myCicero, leader in Italia nel settore della mobilità e del parking ticketing, integrandola nella propria rete di vendita. Oltre allo sviluppo della soluzione integrata nei servizi della società, Mooney ha deciso di realizzare un importante investimento in Pluservice, società controllante di myCicero, prima con una quota di minoranza e dopo con una di maggioranza.

Le collaborazioni con attori giovani come le startup sono gestite nella maniera più snella possibile da parte della società, prestando attenzione alle esigenze e alle specificità di tali attori, anche attraverso un processo di qualifica che faciliti l’accreditamento di startup. Le attività di scouting di startup sono svolte da Mooney su larga scala, sia partecipando a iniziative di attori esterni, come nel caso dell’Osservatorio Startup Intelligence, sia con azioni interne soprattutto per le necessità maggiormente verticali.

 

Stefano D'Angelo

Analista, Osservatorio Startup Intelligence