Digital Transformation Tools, un ciclo di videotalk: il 17 gennaio il primo sulla digital strategy con Marco Moschini - Economyup

L'APPUNTAMENTO

Digital Transformation Tools, un ciclo di videotalk: il 17 gennaio il primo sulla digital strategy con Marco Moschini



Lunedì 17 gennaio alle ore 17 un nuovo ciclo di videotalk, organizzato da EconomyUp con P4i, per approfondire modelli, metodi e strumenti della trasformazione digitale: Digital Transformation Tool. Ospite del primo incontro: il CIO di Benetton Group Marco Moschini. Ecco come partecipare

di Andrea Cavallaro, Andrea Gaschi

07 Gen 2022


Marco Moschini, CIO di Benetton Group

Che cosa hanno in comune un retailer del Made in Italy, un operatore logistico internazionale e una startup in fase di consolidamento? In apparenza nulla. Per il nostro lavoro abbiamo fatto tre incontri con realtà profondamente diverse tra loro per storia, modelli organizzativi, maturità digitale, sfide future, ecc. Eppure le tre imprese hanno manifestato, più o meno consapevolmente, la stessa esigenza: affrontare la cosiddetta “Trasformazione Digitale”.

Oggi la sfida della trasformazione digitale è considerata prioritaria in tutte le aziende, nessuna può considerarsi esclusa. Lo confermano anche provvedimenti eccezionali come il PNRR, che prevede la digitalizzazione all’interno della prima missione, mettendo a disposizione poco meno di 50 miliardi di euro per modernizzare il Paese.

A questa sfida è dedicata un nuovo ciclo di videotalk, organizzato da EconomyUp con P4i, per approfondire modelli, metodi e strumenti della Digital & Agile Transformation: Digital Transformation Tools. Il primo incontro è in programma lunedì 17 gennaio alle ore 17.  Titolo: “Back to basics, che cos’è una digital strategy?”.  Con noi ci sarà Giovanni Iozzia, direttore di EconomyUp, e un manager dell’innovazione porterà sempre la sua esperienza: al videotalk di lunedì 17 parteciperà Marco Moschini, CIO di Benetton Group: ex consulente e startupper, è stato Chief Information & Innovation Officer di Gruppo Pam prima di entrare, nel maggio 2021, nel gruppo di Ponzano Veneto

Clicca qui per registrarti al videotalk “Back to basic: che cos’è una digital strategy?

Per imprese e pubbliche amministrazioni la trasformazione digitale rappresenta un percorso molto complesso e rischioso. Infatti, i tassi di fallimento dei progetti di trasformazione digitale lasciano senza parole: le analisi condotte negli ultimi anni riportano tassi di insuccesso che vanno da circa il 70% fino al 90%. E se pensiamo che a livello globale sono stimati investimenti diretti in iniziative di trasformazione digitale tra il 2022 e il 2024 del valore di 6.300 miliardi di dollari, il rischio di sprecare risorse è molto elevato.

Molte sono le cause che hanno condotto al fallimento di queste iniziative. Proviamo a individuare quelle che a nostro avviso devono essere affrontate in prima istanza da tutte quelle imprese che oggi si trovano a dover affrontare un percorso di trasformazione digitale.

Il primo problema risiede nel significato che viene dato al termine trasformazione digitale: è corretto definire la trasformazione digitale come la semplice adozione di tecnologie digitali per automatizzare i processi o anche banalmente per sostituire tecnologie obsolete? Purtroppo per molte realtà la trasformazione digitale è stata davvero vissuta come un mero problema tecnologico, di responsabilità esclusiva del dipartimento IT, da risolvere con l’introduzione di nuovi strumenti o, al massimo, attraverso la digitalizzazione di alcune attività o processi.

In realtà, la trasformazione digitale va oltre la tecnologia in sé. È in primo luogo una trasformazione, in particolare si tratta di un cambio radicale di come una organizzazione crea e consegna valore al proprio cliente. È quindi un tema pervasivo che “tocca” tutta l’organizzazione nel suo complesso e non la sola funzione IT. È un tema che, impattando l’intera azienda, necessità di direzione, di coordinamento, di coinvolgimento ed ingaggio di tutte le persone. Non è più solo tecnologia, ma anche e soprattutto un tema “umano”, di cultura, mindset e competenze. Va, quindi, affrontato in maniera strategica, ovvero andrebbe considerato come parte integrante della strategia aziendale, definendo tutti quegli elementi indispensabili per dare direzione e obiettivi di lungo termine, attraverso decisioni di carattere strategico. Di fatto diventa fondamentale definire una Digital Strategy, un vero e proprio piano completo, integrato e coerente con la strategia aziendale che:

  • Definisca la direzione e l’ambito d’azione dell’impresa in un contesto in cui le tecnologie digitali sono pervasive, trasformano le dinamiche competitive di interi settori e abilitano la creazione di nuovi modelli di business;
  • Punti a ottenere risultati di lungo termine migliori rispetto ai competitor, utilizzando la leva del digitale per costruire il proprio vantaggio competitivo.

Approfondiremo tutti questi temi all’interno del primo appuntamento del percorso Digital Transformation Tool, un ciclo di appuntamenti su temi della Digital & Agile Transformation nel quale condivideremo insieme casi aziendali con esperti del settore e con manager che racconteranno le proprie esperienze. In questo primo appuntamento avremo come ospite Marco Moschini, Group CIO di Benetton. Appuntamento quindi il 17 gennaio alle ore 17 con “Back to basics: cosa è una digital strategy”: per partecipare registrati subito.

Clicca qui per registrarti al videotalk “Back to basic: che cos’è una digital strategy?

 

 

Andrea Cavallaro

Manager Partners4Innovation

Andrea Gaschi

Practice Leader di Partners4Innovation per l’area Digital Open Innovation. Aiuta le imprese ad adottare modelli di innovazione digitale agili, aperti e partecipativi