Costituzione startup online: ecco i modelli del MISE - Economyup

POLITICA E INNOVAZIONE

Costituzione startup online: ci sono i modelli del MISE, ecco che cosa prevedono



Con un ritardo di oltre 250 giorni sulla scadenza prevista, il MISE pubblica i modelli degli atti costitutivi delle Srl e Srls che entrano in vigore dal 05 novembre 2022. Ecco che cosa prevedono. InnovUp: “Vanno valutate funzionalità ed efficacia”

24 Ott 2022

Costituzione online delle startup: mentre si insedia un nuovo Governo, con un ritardo di oltre 250 giorni, finalmente il MISE pubblica  i modelli degli atti costitutivi delle Srl e Srls che entrano in vigore dal 05 novembre 2022.

Dopo la doccia fredda della decisione del governo di fare un passo indietro sulle direttive del 2016 che permettevano di costituire una startup gratis online, affidando invece la costituzione digitale delle srl al Notariato, diversi mesi sono passati. Con l’entrata in vigore del decreto del 14 dicembre 2021, il Governo aveva “consegnato” la costituzione digitale sia di startup e PMI innovative sia di imprese tradizionali al Consiglio Nazionale del Notariato attraverso la piattaforma fornita dalla società Notartel S.p.A., la società del Consiglio Nazionale del Notariato e della Cassa Nazionale che offre servizi IT ai notai italiani. Era prevista entro 60 giorni anche la definizione di limiti massimi di onorario ai notai da applicare per l’utilizzo di modelli di statuto standard, sia per le startup e PMI innovative che per qualsiasi altra forma di società di capitali ma, passati i 60 giorni, niente.

Adesso ci sono i modelli per costituire una startup a condizione agevolate. Ecco che cosa prevedono e quali limiti già si intravvedono, anche se sicuramente andrà fatta un’analisi più attenta per capire che cosa non si può fare e porta inevitabilmente a chiedere l’intervento dei notai, con un evidente aggravio dei costi.

Costituzione startup online: che cosa dicono i modelli degli atti costitutivi delle Srl e Srls

L’atto costitutivo in videoconferenza

Per le Srl e Srl semplificata aventi sede in Italia con capitale versato mediante conferimenti in denaro, l’atto costitutivo può essere ricevuto dal notaio tramite videoconferenza con le parti richiedenti o di alcune di essere, attraverso una piattaforma telematica predisposta e gestita dal Consiglio Nazionale del Notariato.

WHITEPAPER
Come creare un processo di Lead Management cucito secondo le tue esigenze!
CRM
Startup

I modelli degli atti costitutivi

Gli atti costitutivi riferiti a società a responsabilità limitata possono essere redatti utilizzando il “Modello Srl”, mentre gli atti costitutivi riferiti a società a responsabilità limitata in regime semplificato possono essere redatti utilizzando il “Modello Srl semplificata”.

Ciascuna Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura pubblicherà sul proprio sito istituzionale i modelli, in lingua italiana e inglese.

L’iscrizione spetta al notaio

Il notaio che ha ricevuto l’atto costitutivo deve depositarlo presso l’ufficio del registro delle imprese competente.

La tariffa del notaio

In caso di utilizzo dei modelli standard uniformi, il compenso per il notaio è determinato in misure non superiore alla metà di quello previsto dalla Tabella C – Notai del Decreto del Ministero della Giustizia 20 luglio 2012.

Costituzione startup online, InnovUp: la strada è ancora lunga

Un piccolo passo avanti in quella che, tuttavia, per l’ecosistema dell’innovazione italiano continua ad essere un grande freno.

“L’inerzia politica ha fatto accumulare alle startup italiane 250 giorni di ritardo e il monopolio del Consiglio Nazionale del Notariato – tramite l’utilizzo della piattaforma Notartel per la costituzione digitale – resta in campo” è il commento di InnovUp, l’associazione che rappresenta l’ecosistema italiano dell’innovazione.

“InnovUp è allo studio dei Modelli allegati al Decreto per valutarne funzionalità ed efficacia. La strada è ancora lunga, ma solo tutti insieme e uniti possiamo percorrerla per avanzare.