Bowling Green Bull, un think tank per gli imprenditori che puntano a Wall Street - Economyup

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Bowling Green Bull, un think tank per gli imprenditori che puntano a Wall Street



La Camera di Commercio Americana in Italia e Genenta Science, quotata al Nasdaq, hanno promosso la creazione di Bowling Green Bull: un punto di incontro e confronto per tutti gli imprenditori e manager di aziende che si sono quotate o vogliono quotarsi nei mercati azionari americani. In autunno il primo evento

25 Lug 2022


Photo by Daniel Lloyd Blunk-Fernández on Unsplash

Non si può crescere senza confrontarsi con il mondo finanziario e gli investitori del Nord America. Da questa consapevolezza nasce Bowling Green Bull (BGB), progetto che coinvolge le aziende fondate o gestite da italiani nel mondo, quotate sui mercati dei capitali americani. Bowling Green Bull vuol diventare il punto di incontro, confronto, discussione e crescita per tutti quegli imprenditori, manager di aziende quotate o che vogliono quotarsi e dei facilitatori che si relazionano con i mercati azionari americani.

Che cos’è il Bowling Green Bull promosso AmCham e Genenta

L’iniziativa, promossa da American Chamber of Commerce in Italy (AmCham Italy) e Genenta Science SpA (Nasdaq: GNTA), vede attualmente tra i partecipanti Bank of America (NYSE: BAC), Brunswick Group, Cleary Gottlieb Steen & Hamilton LLP, Docebo (Nasdaq: DCBO), D- Orbit, Equita, Kairos Partners SGR, Nasdaq (Nasdaq: NDAQ), Petrone Group oltre ad altre aziende italiane quotate sui mercati finanziari americani.

WHITEPAPER
Vuoi lanciare la tua Startup? Ti sveliamo i 4 motivi per cui dovresti utilizzare HubSpot
Startup
Inbound

Al primo incontro di BGB ha partecipato anche la Principal Commercial Officer del Consolato Generale USA di Milano, Tanya Cole, che ha illustrato il programma SelectUSA che supporta le imprese italiane a cogliere le opportunità di investimento in un mercato crescente e stabile come quello degli USA. Altre aziende, imprenditori e facilitatori (banche, advisor, legali, auditor, ecc.) potranno aggiungersi nella crescita del BGB.

In autunno è previsto l’evento inaugurale di BGB, che sarà l’occasione per presentare le prime attività che verranno sviluppate, a partire da un documento che illustri quali sono i passi da compiere, e gli errori da evitare, per le aziende e gli imprenditori italiani che desiderano intraprendere questo percorso.

Il Bowling Bull di Wall Street: un bronzo firmato da un italiano

Il Bowling Bull, ovviamente, è il Toro di bronzo che dal 1989 e collocata presso il Bowling Green Park, nel quartiere della borsa di New York a Wall Street: una scultura di un artista italiano, Arturo Di Modica, originario di Vittoria, provincia di Ragusa, ma naturalizzato americano, scomparso a 80 anni nel febbraio 2021. Di Modica lo installa nello spazio antistante il New York Stock Exchange nel dicembre 1989, senza alcuna preventiva autorizzazione, come accade per tutte le forme di guerrilla marketing. I dirigenti della Borsa, non contenti per il toro che non avevano commissionato, ricollocarono subito la scultura in un angolo del parco Bowling Green Park, all’inizio della Broadway. L’iniziativa prende quindi ispirazione da questa storia, che è diventata un’icona delle borse in tutto il mondo. Da allora, uno dei nomi dati a Charging Bull è proprio Bowling Green Bull.

La sfida della quotazione sui mercati nord americani

«Questa iniziativa si inserisce all’interno del percorso di internazionalizzazione verso gli USA delle aziende italiane, un elemento che AmCham Italy ha reso punto strategico del suo impegno nel rafforzamento delle relazioni transatlantiche. In un momento di grande trasformazione, questo progetto vuole essere un punto di riferimento per le imprese italiane in fase di espansione e che guardano con interesse ai mercati dei capitali come elemento di crescita. Quello americano è senza dubbio il più competitivo, raccogliendo i principali investitori mondiali. L’obiettivo che BGB si dà è di aiutare le imprese italiane nell’affrontare al meglio questo percorso e di costruire un cluster di eccellenze italiane che possano aumentare la propria visibilità verso gli investitori americani.» ha detto Simone Crolla, Managing Director di American Chamber of Commerce in Italy.

«Genenta ha concluso con successo la recente quotazione al Nasdaq, grazie al supporto di investitori americani e europei. Questo ci ha consentito di acquisire un’esperienza unica sui processi e le sfide che attendono chi voglia intraprendere lo stesso cammino. Ci relazioniamo ogni giorno con investitori, analisti, banche e authority e metteremo la nostra expertise a disposizione dei membri di BGB. Il confronto con altre imprese, imprenditori, manager, che hanno fatto e che vogliono fare il medesimo percorso, porterà un alto valore aggiunto per noi di Genenta per tutti i membri di BGB. Il successo dell’Italia e la reputazione che ogni singola azienda ha sui mercati finanziari americani passa anche da un approccio di sistema, basato sullo scambio di competenze e sull’eccellenza dei manager.» ha detto Pierluigi Paracchi, co-Founder & CEO di Genenta Science e Coordinator del BGB.