5G, a che punto siamo in Italia? Il punto al 360 Summit, il 13 dicembre a Roma | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'APPUNTAMENTO

5G, a che punto siamo in Italia? Il punto al 360 Summit, il 13 dicembre a Roma

06 Dic 2018

Quale sarà il ruolo dell’Italia nella sfida del 5G? Il 13 dicembre a Roma Digital360 mette a confronto operatori Telco, esponenti della politica e delle istituzioni per fare il punto della situazione. Ecco l’agenda della giornata. Per seguire l’evento sui social: #5G360Summit

È la rete del futuro e il suo utilizzo impatterà sulle nostre vite, sia nel quotidiano, sia sul lavoro creando nuove opportunità di business: la sperimentazione del 5G, la rete di quinta generazione ultraveloce e particolarmente versatile, è già iniziata nel 2018 e nel 2019 cominceremo a vedere i suoi effetti. Automobili sempre più connesse e in grado di “dialogare” con altre auto o con la strada, delicate operazioni chirurgiche eseguite a distanza, un utilizzo crescente di applicazioni che utilizzano la realtà aumentata e virtuale per il tempo libero, ma anche negli affari e nel commercio: sono solo alcuni degli scenari che si apriranno con la progressiva affermazione del 5G.

5G for business, perché la banda ultralarga accelererà l’innovazione

La tecnologia è in fase di sperimentazione e non è ancora arrivata al mondo consumer, ma già se ne intravedono le enormi potenzialità.

5G, l’Italia sarà leader?: il 13 dicembre a Roma il 360 Summit

Ma quale sarà il ruolo dell’Italia nella sfida del 5G? Come cambieranno le regole del gioco per comunicare e fare impresa? E a che punto sono le sperimentazioni in corso? Di tutto questo si parlerà al 360 Summit “5G, l’Italia sarà leader?”, evento durante il quale Digital360 Group mette a confronto operatori Telco, esponenti della politica e delle istituzioni, fornitori di tecnologia, di servizi e di soluzioni digitali per approfondire uno dei temi cruciali per il futuro delle telecomunicazioni nel nostro Paese.

Un’occasione per analizzare le prospettive, le potenzialità e gli ostacoli da superare per l’affermazione del 5G in Italia, ma anche per fare il punto su quali misure agevoleranno la realizzazione effettiva delle nuove reti e su quali saranno i servizi digitali che spingeranno gli investimenti.

L’appuntamento con il 360 Summit “5G, l’Italia sarà leader?” è a Roma il 13 dicembre presso Roma Eventi in Piazza della Pilotta 4.

Sui social è possibile seguire l’evento con l’hashtag #5G360Summit

360 Summit “5G, l’Italia sarà leader?”: ecco l’agenda della giornata

9.00    Registrazione

9.30    Benvenuto

Gildo Campesato, Direttore, CorCom

9.35    Interviene

Andrea Rangone, Amministratore Delegato, Digital360

9.45    Il 5G in Italia dopo le aste per le frequenze: prospettive e problematiche

Antonio Sassano, Presidente, Fondazione Ugo Bordoni

10.00  Tavola rotonda – I modelli di business: Il boost dal B2B2C o dal B2C?

Introduce la discussione Maurizio Dècina, Presidente, Infratel

Sabrina Baggioni, 5G Program Director, Vodafone Italia

Paolo Baile, Communications, Media & Technology Lead, Accenture Strategy

Simone Bonannini, Direttore Commerciale e Marketing, Open Fiber

Mario Di Mauro, Chief Strategy, Innovation and Customer Experience officer, TIM

Paolo Lesbo, Head of Strategy, Fastweb

Luca Monti, Head of 5G & IOT Project, Wind Tre

Francesco Sortino, Chief Marketing Officer, Linkem

Alessandro Verrazzani, Head of Regulatory and Institutional Affairs, Eolo

11.15  Tavola rotonda – Il traino dei servizi e le tecnologie

Introduce la discussione Antonio Capone, Professore Ordinario di Telecomunicazioni presso il DEIB – Politecnico di Milano

Serafino Abate, Director, Competition Economics, Government and Regulatory Affairs, GSMA

Emanuele Borasio, CEO & Founder, WeAR

Luigi De Vecchis, Presidente, Huawei Italia

12.15  5G Strategic Intent: allineare i pianeti

Gerard Pogorel, Professore Emerito, Telecom Paris Tech

12.30  Tavola rotonda – Disponibilità delle frequenze, elettrosmog, burocrazia, copertura: un percorso ad ostacoli

Introduce la discussione Umberto De Julio, Presidente, Anfov

Deborah Bergamini, Deputato Forza Italia

Marco Bussone, Presidente Uncem

Antonello Giacomelli, Deputato Partito Democratico

Pietro Guindani, Presidente Asstel

Mirella Liuzzi, Deputato M5S

13.20  Intervento di chiusura

Armando Siri, Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti

13.30  Chiusura dei lavori

 

Per avere maggiori informazioni sull’evento: https://www.telcoperlitalia360summit.it/

2018, l’anno del 5G: che cos’è e quali effetti avrà sul business la banda superveloce

Articoli correlati