Nasce Five Seasons Ventures, fondo da 60 milioni per investire nel foodtech | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STARTUPBUSINESS

Nasce Five Seasons Ventures, fondo da 60 milioni per investire nel foodtech

23 Mar 2018

Il fondo investirà in startup e aziende innovative europee, con particolare interesse al mercato italiano e francese, che sviluppano tecnologie volte ad affrontare le sfide che il settore agro-alimentare presenta. A guidarlo saranno Ivan Farneti e Nico

C’è un nuovo attore nell’universo degli investimenti in foodtech in Italia. È Five Seasons Venture, sgr con sede a Bologna e Parigi, e che di recente ha annunciato la chiusura del suo primo round di investimento, con una raccolta di oltre 60 milioni di euro. Il fondo di venture capital della società punterà i suoi radar sulle nuove tecnologie agro-alimentari.

Come ha riportato in questo articolo Startupbusiness, il fondo investirà le sue risorse in startup e aziende innovative europee, con particolare interesse al mercato italiano e francese, che sviluppano tecnologie volte a risolvere i macro problemi e le sfide che il settore agro-alimentare attualmente presenta, dalla produzione di cibo più sano e salutare, al rendere maggiormente efficienti le filiere produttive e distributive, dalla nutrizione personalizzata, alle proteine alternative sostenibili.

Five Seasons Ventures è stata fondata dai partner Ivan Farneti e Niccolò Manzoni sulla base del loro background ed esperienza di investimento. Il primo porta con sè 20 anni di esperienza di venture capital con investimenti realizzati per un valore complessivo di oltre 1.5 miliardi di dollari. Mentre il secondo, è uno dei primi investitori europei in Foodtech. Come manager di un importante Family Office inglese, ha costruito un portafoglio di 10 delle aziende che hanno definito il settore del Foodtech, quali Impossible Foods, Perfect Day, Beyond Meat, Clear Labs and Memphis Meats.

Continua a leggere su Startupbusiness

Articoli correlati