Open innovation nel fintech: SumUp acquisisce Tiller (servizi digitali per ristoratori) - Economyup

NEGOZI DI PROSSIMITÀ

Open innovation nel fintech: SumUp acquisisce Tiller (servizi digitali per ristoratori)



La società europea che permette alle aziende di ricevere pagamenti sia in negozio sia online ha acquisito Tiller, che propone servizi digitali ai commercianti di prossimità. Si espande così nel settore della ristorazione. Ecco con quali tecnologie

03 Feb 2021


SumUp acquisisce Tiller

La fintech SumUp, attiva nel settore dei pagamenti digitali, ha annunciato l’acquisizione di Tiller, uno dei servizi digitali europei per commercianti e ristoratori. L’operazione, soggetta all’approvazione delle autorità di regolamentazione competenti, conferma l’impegno a lungo termine di SumUp verso la crescita e lo sviluppo del settore della ristorazione in tutto il mondo.

In seguito ai provvedimenti adottati a livello nazionale per contrastare l’emergenza sanitaria, i ristoratori italiani hanno dovuto reinventarsi, adottare formule di delivery e take away o cercare nuovi metodi originali per mantenere il rapporto con i clienti e assicurare la continuità del proprio business. In questo contesto l’acquisizione di Tiller: la fintech SumUp avrà a disposizione nuove soluzioni innovative per sostenere un comparto strategico per tutto il Paese come quello della ristorazione, bisognoso di semplificare i propri processi per rendere il più sostenibile possibile il business.

Che cosa fa SumUp

SumUp è una società fintech che permette alle aziende di tutte le dimensioni di ricevere pagamenti in modo semplice e veloce, sia in negozio che online. Nominata come l’azienda in più rapida crescita in Europa nella ‘Inc. 5000’, SumUp ad oggi offre i suoi servizi a più di 1.500,000 di aziende, cui se ne aggiungono ogni giorno ulteriori 5.000 in tutto il mondo. Grazie ai suoi lettori di carte, cui ad esempio si affidano aziende come DHL o i tassisti, SumUP ha superato un fatturato annuo di 200 milioni di euro. Nell’ottobre 2018 SumUp ha rilasciato SumUp 3G, un lettore di carte che consente ai commercianti di elaborare i pagamenti senza la necessità di un’applicazione mobile o di una connessione Wi-Fi costante.

WEBINAR
22 Settembre 2021 - 10:30
DIGITAL360|PRESENTAZIONE SEMESTRALE 2021: fatturato +28%, EBITDA +32%, Annual Recurrent Revenue +50%

L’iscrizione a SumUp è al 100% digitale, il lettore può essere acquistato online e viene consegnato velocemente. Non serve un’installazione: per impostare i lettori di SumUp bastano pochi passaggi, così che i commercianti siano pronti a ricevere i pagamenti con carta di credito in pochi minuti.

Finanziamento record da 330milioni di euro per l’unicorno fintech europeo SumUp

L’open innovation di SumUp: un’acquisizione all’anno

L’acquisizione rappresenta, inoltre, il più recente di una serie di accordi strategici conclusi da SumUp con l’intento di rafforzare il proprio portafoglio prodotti con strumenti specifici per i piccoli commercianti: arriva, infatti, dopo l’acquisizione nel 2018 di Debitoor (contabilità e fatturazione), nel 2019 di Shoplo (e-commerce), e nel 2020 di Goodtill (ristorazione e ospitalità).

Dall’inizio della crisi sanitaria sia SumUp che Tiller si sono attivati per offrire strumenti e soluzioni su misura per le piccole imprese, nonché servizi dedicati al settore della ristorazione, con l’intento di garantire la continuità dei business dei commercianti e la fidelizzazione dei loro clienti.

Che cosa fa Tiller

Dal 2014, Tiller offre ai commercianti di prossimità la possibilità di animare la vita di quartiere grazie a strumenti semplici e innovativi. Tiller ha creato un ecosistema di soluzioni che aiuta i commercianti a gestire la propria attività in tempo reale e da remoto. La sua soluzione permette infatti di gestire ordinazioni online o in loco, pagamento, consegna, prenotazioni, inventario, l’analisi delle vendite e dei costi e ancora la fidelizzazione dei clienti. Ad oggi, Tiller supporta più di 9.000 commercianti e ha uffici in Italia, Francia e Spagna. Questa operazione è stata supportata da Cambon Partners.

Come funziona la tecnologia di Tiller

La tecnologia sviluppata da Tiller permette di gestire tutto il processo di vendita dall’ordine alla consegna, fino alle prenotazioni. In questo modo le aziende del settore della ristorazione possono adattarsi velocemente alle nuove abitudini dei consumatori e alle normative vigenti durante la pandemia, offrendo un servizio di checkout e attivando gli ordini online. Ad aver scelto le numerose funzioni di Tiller sono, fra le altre, realtà come Barmare a Milano, La Filetteria Italiana, Atelier De Nerli e ICHI station.

Maximilian Stella, Vice Presidente New Ventures di SumUp, commenta: “A fronte di una collaborazione attiva sin dal 2015, abbiamo osservato in questi anni l’eccezionale percorso di Tiller e la sua straordinaria tecnologia. Tiller è già ben consolidato nei principali mercati in cui SumUp è presente quali Italia, Francia e Spagna. Siamo sicuri che insieme saremo in grado di offrire soluzioni sempre più efficaci ai commercianti nel settore della ristorazione e dell’ospitalità, trainanti per l’economia italiana, e di crescere ulteriormente in nuovi mercati”.

Dimitri Farber, fondatore di Tiller, aggiunge: “La mission di Tiller è sempre stata quella di supportare commercianti e ristoratori nella loro vita quotidiana e nella digitalizzazione del punto vendita. Il 2020 ha manifestato ulteriormente questa esigenza in tutta Europa. Insieme a SumUp, Tiller potrà rafforzare la propria azione rivolgendosi a ogni tipo di commerciante in tutto il mondo. L’operazione rientra nella visione condivisa sin dal principio di questa partnership, ma anche nell’ambito dei valori comuni parte nella cultura aziendale. Quest’ultimo fattore è essenziale per Tiller avendo determinato, sin dalla sua fondazione, il successo e la produttività dei nostri team che ne sono ambasciatori e garanti”.

Aprire un negozio online con SumUp, come funziona e quanto costa