Digital360 Awards, la digitalizzazione di Generali: un cambio di paradigma - Economyup

DIGITAL360 AWARDS

Digital360 Awards, la digitalizzazione di Generali: un cambio di paradigma



È finalista ai Digital360 Awards 2021 per la categoria CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite il progetto che ha ridisegnato completamente i processi di Generali secondo il nuovo paradigma digitale. Ecco come

10 Set 2021


“La digitalizzazione @Generali: un cambio di paradigma”: così si chiama il progetto che ha ridisegnato completamente i processi di Generali secondo il nuovo paradigma digitale. Finalista ai Digital360 Awards 2021 per la categoria CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite, il progetto mira a digitalizzare, semplificare e automatizzare i processi, oltre ad accorciare i tempi di sviluppo di nuove funzionalità software, per costruire una nuova esperienza digitale, più efficiente e vicina al cliente.

Uno sforzo progettuale, ma soprattutto un cambiamento di mentalità, con un orientamento costante al miglioramento operativo e all’efficienza per garantire elevati standard di servizio.

La digitalizzazione di Generali: il progetto

Fulcro del progetto è la riscrittura in logica microservizi, containerizzati con pattern di sviluppo nativi in cloud, di tutti i principali sistemi di Generali: gestione polizze Auto, Danni non auto, Sinistri e anagrafe.

WHITEPAPER
Scopri Digital Workspace: la guida ai servizi gestiti che abilitano lo smart working!
CIO
Dematerializzazione

Il cloud è inoltre stato implementato per modernizzare tutte le tecnologie infrastrutturali, per esempio introducendo la firma digitale.

I prodotti stessi sono stati ottimizzati e standardizzati, limitando il numero di deroghe ed eccezioni non gestite in modo automatico in linea con standard digitali. Importante l’aggiunta di adeguati strumenti di supporto e di automation testing per migliorare performance e qualità del software sviluppato.

È stato inoltre istituito un polo di competenze, la Digital Factory, con oltre 100 risorse altamente specializzate su software development, cloud computing, Agile e DevOps (a tal proposito circa il 25% dei progetti dell’azienda è svolto in modalità full agile con importanti benefici sulla qualità), test engineering.

I risultati 

Diversi i benefici ottenuti da Generali grazie alla digitalizzazione dei processi.

Tra i principali, il progetto ha consentito di raggiungere oltre il 70% di polizze full digital, eliminando gli sprechi di carta e ottenendo l’aumento dei clienti con contatti digitali, oltre ad una notevole riduzione delle deroghe manuali.

Si sono inoltre ridotti drasticamente il tempo di rilascio di nuovi interventi, il tasso di richieste di modifica del software, ed è aumentata la soddisfazione delle persone coinvolte nel team con una valutazione positiva dell’80%.

Forte anche l’impatto positivo sulla clientela, con un aumento clienti connessi (2,8 milioni) e dell’interazione digitale (+78% download App, +50% accessi al sito).

Leggi l’articolo integrale su ZeroUno