Energia, nel parco auto di A2A in arrivo veicoli 100% elettrici | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MOBILITÀ SOSTENIBILE

Energia, nel parco auto di A2A in arrivo veicoli 100% elettrici

08 Ago 2017

La società guidata da Valerio Camerano ha stretto una collaborazione con la casa automobilistica francese Renault, per la fornitura di 25 Zoe a zero emissioni. I nuovi autoveicoli verranno testati in ambito privato e poi lanciati sul mercato anche in Italia

A2A, nota multi-utility guidata dall’amministratore delegato Valerio Camerano, è da anni sulla cresta dell’onda per quanto concerne l’utilizzo delle energie rinnovabili e la sensibilizzazione della cittadinanza in tal senso. Ed è proprio in questa linea che dev’essere inquadrata la decisione di accogliere, all’interno della propria flotta aziendale, 25 nuovi veicoli elettrici firmati dalla casa automobilistica transalpina Renault: parliamo delle Zoe, ovvero di una vettura a zero emissioni e 100% elettrica, che verrà prima testata in ambito privato e successivamente lanciata sul mercato anche in Italia. È dunque il caso di approfondire questa notizia e di vedere tutto l’impegno di A2A nel campo del rinnovabile.

A2A dà il benvenuto alla Renault Zoe

A2A ha stretto una forte collaborazione con la casa automobilistica francese Renault, la quale fornirà 25 nuove Zoe elettriche, che andranno dunque a rimpolpare il parco di auto aziendali della società italiana, già impreziosita dalla presenza di 60 Renault a zero emissioni (modello Z.E.). Una collaborazione che nasce nel 2009 e che prosegue dritta nell’orbita del progetto E-Moving, alla quale seguirà l’installazione di 74 nuove centraline di ricarica di nuova concezione a Milano, pensate anch’esse per ottimizzare la carica delle auto elettriche minimizzando gli sprechi elettrici. Questo nuovo sistema, denominato “smart grid”, si appoggerà su una rete di sensori di ultima generazione, in grado di migliorare la fase di efficientamento delle operazioni di ricarica elettrica delle auto.

A2A: la multi-utility che sta facendo la storia

La A2A è una società multi-service nata nel 2008 dalla fusione di tre aziende (AEM, AMSA e ASM), attualmente protagonista nel settore dell’energia elettrica e gas (sia per quanto concerne la produzione, che la distribuzione). Negli ultimi anni questa azienda ha bruciato le tappe, votandosi alla missione delle energie eco-sostenibili, e lo ha fatto soprattutto per merito dell’AD Valerio Camerano, recentemente confermato alla guida di A2A per un secondo triennio, dopo un primo ciclo triennale ricco di soddisfazioni e di progetti innovativi, che ha sancito la rinascita di A2A dopo un periodo di difficoltà.

A2A: l’adozione delle Zoe nell’ottica del rinnovabile

L’aver accolto 25 nuove Renault Zoe all’interno della propria flotta aziendale, è solo l’ultimo – in ordine temporale – dei segnali che A2A sta lanciando al mercato dei fornitori energetici. Questa multi-utility, infatti, rappresenta una delle prime aziende italiane che stanno puntando e scommettendo pesantemente sul settore delle energie rinnovabili, nell’ottica di trasformare prima Milano e poi l’Italia in uno dei paesi più moderni e rispettosi dell’ambiente in Europa (la cosiddetta “Smart Land”). Secondo le parole di Valerio Camerano, questa è una mission che in fondo ha sempre fatto parte di A2A, considerando che la suddetta nasce come società impegnata nel campo dell’idro-elettrico, e questo settore rappresenta ancora oggi uno dei suoi maggiori punti di forza.

Articoli correlati