MarioWay alla riscossa | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MarioWay alla riscossa

di Antonio Palmieri

24 Set 2016

Marioway è diventata una Benefit Corporation. È la prima azienda al mondo nel suo settore ad aver ottenuto la certificazione B-Corporation, che viene assegnata alle aziende che rispettano i più alti standard di scopo, responsabilità e trasparenza, verso clienti e fornitori e verso l’ambiente.

Che fine ha fatto il progetto MarioWay? Ne avevo parlato a maggio 2015 e poi non ne avevo saputo più nulla. Qualche settimana fa ho saputo da uno dei fondatori di Sardex che il progetto andava avanti e che tante novità positive erano accadute, pur in un percorso ricco di imprevisti ma affrontati sempre con grande passione e tanto “cuore”.

Ecco le novità principali accadute dal maggio dello scorso anno:

1) Maggio 2016 – Marioway diventa una Benefit Corporation. È la prima azienda al mondo nel suo settore ad aver ottenuto la certificazione B-Corporation, che viene assegnata alle aziende che rispettano i più alti standard di scopo, responsabilità e trasparenza, verso clienti e fornitori e verso l’ambiente.

2) Gennaio 2016 – il progetto ottiene dalla Commissione Europea il Marchio di Eccellenza di Orizzonte 2020.

3) Marioway avvia accordi con alcune cooperative sociali, poiché vede la collaborazione con il Terzo Settore e con i suoi Stakeholders un modo per accrescere l’inclusione e quindi il valore sociale della propria attività.

4) Settembre 2015 – Marioway vince il Premio Speciale per la Disabilità al Social Innovation Tournament, iniziativa istituita dalla Banca Europea d’Investimenti. Le proposte arrivate erano 342, da 29 Paesi.

“Inoltre – mi dice Flaviano Tarducci, responsabile business development dell’azienda – Marioway ha stretto una collaborazione con uno dei migliori designer mondiali nel settore Automotive e avviato un accordo di industrializzazione con uno dei leader mondiali del settore Automotive, oltre che con il Politecnico di Milano e il Kilometro Rosso di Bergamo.”.

Tutto molto bello. Ma quando finalmente sarà avviata la produzione e la messa in vendita della carrozzina? “Abbiamo assestato il nostro board e abbiamo avviato – mi dice ancora Tarducci – una fase di raccolta fondi che, completata rispettando le tempistiche previste, ci dovrebbe permettere di iniziare la produzione e le vendite nel primo trimestre del 2017.”. Bene. Allora vi aspettiamo. Forza MarioWay!

Antonio Palmieri

Antonio Palmieri, milanese, esperto di comunicazione, deputato. Da quando c'è Internet sono curioso della Rete. Dal 2002 cerco di valorizzare le possibilità che il digitale offre per una vita migliore