Audi, un ecosistema per la mobilità costruito attorno all'auto: più dati per nuovi servizi - Economyup

BUSINESS TRANSFORMATION

Audi, un ecosistema per la mobilità costruito attorno all’auto: più dati per nuovi servizi



Audi ha annunciato una nuova strategia per la mobilità del futuro. La casa tedesca non ha nei suoi piani solo veicoli driverless ma un vero ecosistema per la guida elettrica e autonoma che produrrà dati sui quali potranno essere sviluppati nuovi servizi

03 Set 2021


Audi sulla mobilità del futuro ha grandi ambizioni: non soltanto veicoli driverless per la casa automobilitica tedesca, ma un vero ecosistema per la guida elettrica e autonoma. L’annuncio arriva dagli Audi Media Days durante Ia Mobility 2021, Spotlight Digitalization.

Audi punta ad arricchire la customer experience e soddisfare le crescenti esigenze e richieste per la mobilità del futuro con nuove offerte fisiche e digitali. Lo sviluppo di un ecosistema intorno al veicolo contribuirà in modo essenziale a una mobilità premium sostenibile e interconnessa.

Punti chiave della nuova strategia sono nuovi modelli di business – nella vendita al dettaglio, nel veicolo e tramite servizi di mobilità innovativi – l’internet of things, il nuovo standard di comunicazione mobile 5G,  l’intelligenza artificiale e, non ultimo, un modello basato sull’utilizzo dei dati.

Smart road, che cosa sono le strade intelligenti del futuro e a che punto siamo in Italia

I dati pilastro della mobilità del futuro di Audi

“La progressione dell’auto verso l’essere un prodotto basato su software – si legge in una nota – crea le condizioni per nuovi modelli di business basati sui dati, ad esempio nuovi servizi di ricarica ed energia e funzioni on-demand. Utilizzando i dati, possiamo analizzare meglio i desideri dei clienti al fine di ricavare ottimizzazioni di prodotto, nuovi servizi digitali o modelli di business. Ciò significa che il nostro portafoglio di modelli e servizi possono essere adattati con precisione ai diversi mercati e alle esigenze individuali dei clienti”.

NEWSLETTER
Auto elettrica, car sharing, self driving car e non solo. Non perdere le news di Automotive Up!
Automotive
Smart Mobility

“È in via di sviluppo la possibilità di espandere i modelli di business a nuovi campi, come la segnalazione del traffico e i servizi basati sui dati per viaggi sicuri e rilassanti, offerte di intrattenimento o informazioni telematiche personalizzate per prodotti assicurativi o servizi di flotte. La trasparenza e la sicurezza sono importanti per questo, questo è il motivo per cui i clienti dovrebbero essere in grado di determinare da soli come e quali dati vengono utilizzati in qualsiasi momento. Allo stesso modo, nell’auto è ancorata la cosiddetta modalità privacy, che consente al cliente di limitare i flussi di dati direttamente dal veicolo”.

Un nuovo modello per migliorare la sicurezza

Un nuovo approccio che migliorerà anche alla sicurezza dei veicoli. Grazie ai dati e all’Internet of Things, Audi intende realizzare auto in grado di inviare e ricevere informazioni da altri veicoli, semafori, segnali intelligenti.

Dal 2017, i modelli Audi sono già in grado di avvisarsi reciprocamente di incidenti, veicoli di servizio, ingorghi, fondi stradali sdrucciolevoli e visibilità limitata, ed è in sperimentazione il collegamento con i semafori.

Leggi qui l’articolo integrale