Auto a guida autonoma, il 27 maggio il primo test su strada pubblica in Italia | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SELF DRIVING CAR

Auto a guida autonoma, il 27 maggio il primo test su strada pubblica in Italia



Dopo le prove su circuiti, VisLab inizia la sperimentazione su strada pubblica a Parma: il veicolo impiegato è un Ambarella modello L. Tutti i dettagli sul percorso e su come è stato effettuato il test

28 Mag 2019


Al via il 27 maggio la prima sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strade pubbliche. Sarà effettuata da VisLab a Parma. Solo pochi giorni fa è stato effettuato un ultimo test su circuito a Torino con la partecipazione del ministro Di Maio. Dopo l’autorizzazione rilasciata a inizio maggio dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, partono così i test su strada pubblica.

Qui puoi vedere il video con il ministro Di Maio sull’auto a guida autonoma

Come è stato effettuato il test su strada pubblica

Il veicolo impiegato per le sperimentazioni è un Ambarella modello L. I collaudi consisteranno nell’esecuzione di sperimentazioni del sistema di guida automatica al fine di testare le capacità di circolazione del veicolo nel traffico cittadino. In particolare verranno testati i sistemi di percezione visiva e mediante radar, il sistema di pianificazione del percorso e il comportamento del veicolo nelle intersezioni, negli incroci e nelle rotonde.

Il programma è stato avviato nella città ducale, dove – ai sensi del D.M. n. 70 del 28 febbraio 2018, emanato dal Mit (“Decreto Smart Road”) – la società VisLab S.r.l., ha richiesto, al momento unica ad averlo fatto, di essere autorizzata alle prove.

Self driving car: che cosa dice il decreto che le autorizza anche in Italia

Dove è stato effettuato il test: il percorso

Come riporta una nota del Ministero, la sperimentazione verrà effettuata lungo le tratte stradali adiacenti a Via 9 Novembre 1989, Via Indro Montanelli, Via Caduti di Nassirya, e anche su Viale delle Esposizioni, Via delle Scienze, Parco Area delle Scienze.

Chi fa il test: la società VisLab

Spinoff dell’Università di Parma, VisLab è, nel 2019, la prima società autorizzata dal Ministero dei Trasporti a testare l’auto a guida autonoma su strada in Italia. Unica società ad aver ottenuto l’autorizzazione anche perché, come riferisce il ministero stesso, è la sola ad aver presentato la richiesta di autorizzazione. Ma, soprattutto, è una società americana: nel 2015, infatti, VisLab, è stata acquisita dalla statunitense Ambarella. Dunque, benché VisLab si presenti ancora come società italiana perché ha mantenuto la sede a Parma e il team italiano, è in realtà una società americana. Ecco la sua storia

Guida autonoma: tutto sull’americana VisLab, prima (e unica) società a fare test su strada in Italia