Accordo FCA-PSA, ora il serve il coraggio di un leader come Carlos Tavares | Economyup

L'INTERVENTO

Accordo FCA-PSA, ora il serve il coraggio di un leader come Carlos Tavares



L’accordo FCA-PSA arriva in un momento in cui tutti i player hanno di fronte una sfida epocale. Non basta aggregare aziende per competere meglio. Serve un management coraggioso, responsabile, determinato. Carlos Tavares, CEO di PSA, è uno dei più grandi manager del settore. E non avrebbe potuto convivere con Marchionne…

di Ferdinando Pennarola

31 Ott 2019


Carlos Tavares saràil CEO del gruppo che nascerà dalla fusione fra FCA e PSA

L’accordo FCA-PSA muove i primi passi. I due gruppi automobilistici hanno confermato ufficialmente che la fusione fra FCA e PSA per la nascita del quattro gruppo mondiale dell’industria automobilistica è allo studio. Una fusione che avrà ripercussioni anche in Italia e che metterà in discussione gli attuali equilibri di un mercato che è di fronte a sfide epocali, dall’auto elettrica a quella a guida autonoma. 

È importante ricordare che il settore automotive ha una responsabilità sociale enorme in tutti i mercati geografici in cui opera. Al museo dell’automobile di Torino c’è una parete intera dedicata alla mappa della città, in cui sono riportate i brand di buona parte dei fornitori che lavorano per il gruppo Fca e per il settore. È impressionante vedere come il prodotto automobile penetri il tessuto industriale e produttivo di una anche piccola area geografica.

Accordo FCA-PSA, i cambiamenti della filiera auto

Tuti i leader del settore hanno di fronte una sfida epocale: i cambiamenti che interesseranno la filiera dell’auto sono rivoluzionari e le ripercussioni di questi cambiamenti si faranno sentire nel tessuto sociale e produttivo di tutti i grandi poli di produzione del mondo, incluso Italia, ma anche Francia e Germania.

Non basta aggregare aziende per competere meglio..

Non basta aggregare aziende per competere meglio e sfruttare le sinergie. Molto spesso questi esercizi rimangono sulla carta o dispiegano i loro effetti in tempi più estesi del programmato, riducendone la portata. Una volta aggregate le aziende ci vuole un management team coraggioso, responsabile, determinato a realizzare il piano.

Carlos Tavares di PSA è uno dei grandi leader dell’auto

WHITEPAPER
Che differenza c’è tra i Business Continuity e Disaster Recovery?
IoT
Manifatturiero/Produzione

Carlos Tavares, come Sergio Marchionne, ha rimesso in sesto le sorti del suo gruppo. Probabilmente i due profili non avrebbero mai potuto convivere sotto la medesima ragione sociale, ma purtroppo l’addio di Marchionne del luglio 2018 rende questo scenario più facile da realizzare.

John Elkan si è mosso proprio in questa direzione, esattamente come fece nel 2004 quando andó in Svizzera per convincere Marchionne a venire a Torino. Le sorti dei gruppi Fca e PSA sono legate non solo da possibili esercizi additivi di asset e finanza, ma da un management team capace

 

Ferdinando Pennarola

Professore di Organizzazione e Sistemi Informativi all’Università Bocconi di Milano e direttore del Global Executive MBA (GEMBA) della SDA Bocconi School of Management. Si occupa di change management e di…