«Una macchina così non può fermarsi» | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

#CiaoEnrico

«Una macchina così non può fermarsi»

07 Nov 2015

«Sei sempre andato a 200 all’ora», ricorda di Gasperini l’amministratore delegato di Digital360 Andrea Rangone. «La tua corsa continua. In me e in tutte quelle persone che hai ispirato, affascinato, incoraggiato e che continueranno a lavorare per spingere la trasformazione digitale in questo Paese»

Andrea Rangone, amministratore delegato Digital360
Sei sempre andato a 200 all’ora, senza mai fermarti – nemmeno per fare rifornimento, per prenderti un break –  perché volevi essere sicuro di fare tutto quello che la tua mente vulcanica generava.

Eppure il tuo viaggio non era appena iniziato, ma durava da più di 30 anni … e di traguardi ne avevi già raggiunte tanti
.
Ma non ti bastava, continuavi a correre: perché avevi un turbo potente – la tua incredibile determinazione a raggiungere gli obiettivi – e un carburante inesauribile –  il tuo entusiasmo – vero, da appassionato di innovazione digitale. 

Una macchina così progettata non può fermarsi. E infatti  la tua corsa continua: in me e in tutti quelle persone che hai ispirato, affascinato, incoraggiato, e che continueranno a lavorare ogni giorno per spingere la trasformazione digitale e l’imprenditorialità in questo Paese. 

Grazie Enrico.