Talent Garden apre una sede in Lituania | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Rete di innovatori

Talent Garden apre una sede in Lituania

16 Gen 2015

Il più grande network di coworking a livello europeo apre un nuovo spazio a Kaunas, il primo al di fuori del territorio italiano. Ben 470 metri quadri per oltre 50 talenti dell’innovazione digitale. Prossimo obiettivo: una sede in Lussemburgo

Davide Dattoli, fondatore di Talent Garden
Davide Dattoli, CoFounder di Talent Garden, lo aveva anticipato nella prima puntata della nostro magazine tv: “Apriremo una nuova sede in Europa”.

GUARDA L’INTERVISTA DI GIOVANNI IOZZIA A DAVIDE DATTOLI PER ECONOMYUPTV

Detto Fatto. Il più grande network di coworking a livello europeo, apre una a Kaunas, in Lituania, la prima al di fuori del territorio italiano. Ben

470 metri quadri per oltre 50 talenti dell’innovazione con un’area di coworking, uffici privati, due sale riunioni, aree relax con Xbox, TV e biliardino e una bella vista della principale via della città.

TAG Kaunas nasce dalla voglia di Arthur Bulota, cofondatore dell’agenzia di advertising Advision, di portare il modello di Talent Garden nella propria città e riuscire così a creare un ecosistema dell’innovazione nella seconda città lituana. La Lituania, da poco entrata anche nell’Area Euro, è un paese all’avanguardia nel mondo del digitale, primo nei Baltici nel settore ICT. Con 12 istituti di ricerca sul territorio, 17.300 ricercatori e una spesa di 0.92% del PIL in Ricerca e Sviluppo, la Lituania si presenta come uno snodo fondamentale per la rete di coworking del digitale più grande d’Europa.

Lo scopo di questa nuova sede è

creare un ecosistema dell’innovazione digitale, unendo tutti i visionari e i creativi sotto lo stesso tetto spiega Bulota.

“E’ un momento molto importante per la storia di TAG – afferma Davide Dattoli, Amministratore Delegato e cofondatore di Talent Garden –. Quando eravamo partiti avevamo pensato di creare un posto per i talenti locali, di Brescia, per arricchire in qualche modo il territorio. Adesso, a distanza di 3 anni, sono veramente felice che questo modello territoriale sia diventato internazionale, senza perdere le sue caratteristiche iniziali di aggregazione per far crescere i migliori innovatori in un piccolo-grande ecosistema”.

Un ulteriore passo in avanti per questo modello nato a Brescia nel 2011, come spazio di aggregazione per giovani talenti del digitale, è cresciuto in tre anni fino a raggiungere le attuali 8 sedi italiane e le 2 estere annunciate, Lituania e Lussemburgo. Un modello di coworking che funziona, aggregando oltre 500 innovatori è diventato sempre più un punto di riferimento per il mondo del digitale anche a livello internazionale.

 

 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati