Superstarter, 40 mila euro per le startup "open" | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

COMPETIZIONI

Superstarter, 40 mila euro per le startup “open”

26 Giu 2014

Dal 25 giugno al 5 settembre sono aperte le selezioni per il contest di Superpartes Innovation Campus. Cinque le nuove imprese finaliste, tra cui quattro scelte dal team dell’incubatore di Brescia e una pubblico attraverso la votazione online

Superpartes Innovation Campus, laboratorio bresciano basato sull’open innovation dove si lavora al lancio di aziende che legano mobile computing e Internet delle cose, lancia il contest Superstarter all’interno di Supernova, evento dedicato alla creatività e all’innovazione in programma a Brescia il 3 e 4 ottobre 2014. 

La startup che vincerà Superstarter, la cui premiazione avverrà il 4 ottobre, si aggiudicherà un premio di 40 mila euro. La vincita sarà elargita per metà sotto forma di finanziamento diretto e per metà dai servizi del Superpartes Innovation Campus: un periodo di incubazione di dodici mesi in cui i vincitori potranno usufruire degli spazi dell’acceleratore e del supporto dei soci.  Alla competizione finale di Superstarter, che si propone anche come occasione per favorire il contatto diretto tra startup e finanziatori, parteciperanno cinque nuove imprese tra le quali quattro saranno scelte dal team del Superpartes Innovation Campus e una dal pubblico della Rete attraverso un sistema di votazione online sul sito supernova.superpartes.biz.  

Per partecipare bisogna compilare il form sul sito e allegare la documentazione richiesta: un video di tre minuti circa e il relativo pitch in formato pdf. Sarà possibile inviare la propria candidatura dal 25 giugno al 5 settembre. Saranno preferite le startup tecnologiche in ambito digitale. Nella giuria di Superstarter ci sono imprenditori e rappresentati dei venture capital.  

Per approfondire il tema dell’open innovation, conoscerla e soprattutto capire come guidarla e trarne vantaggio, si può far riferimento all’iniziativa del Gruppo Digital360: una piattaforma che a 360° tocca tutti i temi dell’innovazione aperta

Articoli correlati