Startup, viaggiare nel mondo degli incubatori attraverso un fumetto | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SOLUZIONI & APPLICAZIONI

Startup, viaggiare nel mondo degli incubatori attraverso un fumetto



Da un articolo sulle realtà che contribuiscono allo sviluppo di giovani imprese innovative è nata una graphic story di Filippo Novelli, ingegnere e da sempre appassionato disegnatore. Protagonista: Nik il facocero bruno. Un modo divertente per spiegare alcune delle regole dell’ecosistema

di Nicola Mattina

30 Ott 2017


Tanto tempo fa (parliamo degli anni ’80), frequentavo il liceo G.B. Morgagni di Roma e, complice la disponibilità di uno dei primi Apple Macintosh, mi divertivo a fare un giornalino scolastico che si chiamava Ozymandias. Il giornalino ospitava contributi degli studenti di tutta la scuola e aveva una rubrica a fumetti creata da Filippo Novelli.

Con Filippo, che nel frattempo è diventato ingegnere, ci siamo re-incontrati a distanza di qualche decennio. Ha mantenuto la passione per i fumetti e ha creato un mondo di animali antropomorfi che animano le pagine del suo blog Detti e Fumetti.

Dopo aver letto il mio articolo sugli incubatori pubblicato da Economy Up, Filippo mi ha proposto di farne una versione a fumetti e quindi sono diventato Nik il facocero bruno 🙂

Trovate il fumetto qui: Nik e gli incubatori, il viaggio a fumetti nel mondo delle startup.

Nicola Mattina
Imprenditore e co-founder di Stamplay

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link