Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Descrizione del livestream!

Appuntamenti

ScaleIT, a Milano il primo incontro internazionale per le startup cresciute

di Redazione

11 Set 2015

Il 18 e 19 settembre in programma l’evento nato da un’idea di Lorenzo Franchini. Ecco le 12 società selezionate. Parteciperanno diversi fondi venture capital internazionali e numerosi imprenditori. «Le nuove imprese hanno bisogno di internazionalizzarsi rapidamente»

ScaleIT è il primo evento in Italia dedicato agli investitori internazionali interessati ad aziende innovative in fase di elevata crescita in ambito digitale e software. Il 18 settembre tra le 12 e le 15 scaleup presenteranno e incontreranno a Milano i rappresentanti dei più importanti fondi d’investimento in venture capital stranieri. Obiettivo di questo evento: dare visibilità e una possibilità concreta di reperire investimenti significativi per le aziende italiane meglio performanti che vogliono accelerare la crescita sui mercati esteri.

Le scaleup fanno parte esclusivamente del settore digitale e software, sono state selezionate tra un pool di 25 in base alle performance: sono aziende che hanno già dimostrato una buona trazione di mercato (almeno 1 milione di ricavi o 1 milione di utenti per il b2c online) e pronte per fare un Series A o Series B per scalare a livello internazionale, round da 3 a 15 mil €.

Le scaleup selezionate sono: AlytBeintooBemyeyeBrandon FerrariGamePixLovliMosaicoonMotorKMusementSoundaySpreakerTok.tv    Questi sono alcuni degli investitori e imprenditori che parteciperanno: Carles Ferrer (Nauta Capital), Frank Seehaus (Acton Capital), Barbod Namini (Holtzbrinck), Imran Akram (DN Capital), Laurent Foata (Ardian Growth), Edoardo Bounous (Symphony Technology Group), Francois Xavier-Dedde (Omnes Capital), Simona Heidenperger (Merifin Capital), YenYun K Fu (London Bridge Ventures), Sten Tamkivi (Co-founder & CEO Teleport), Fabio Cannavale (Founder & Chairman Bravofly-Lastminute.com Group), Vito Lomele (Founder Jobrapido), Paola Bonomo (Global Marketing Services Director Facebook), Mauro Pretolani (Senior Investment Advisor of the VC Fund of Funds at Fondo Italiano di Investimento). Altri fondi che parteciperanno sono: Index Ventures, Iris Capital, Fidelity, Kreos Capital, Piton Capital, oltre a quasi tutti i principali fondi e investitori italiani.

ScaleIT nasce dall’idea di Lorenzo Franchini, business angel di lungo corso e cofondatore di IAG (Italian Angels for Growth), che dopo aver lasciato il ruolo operativo di Managing Director si è recato, nel 2014, a conoscere gli hub internazionali che stanno attraendo le maggiori risorse nel settore tech, tra questi Singapore, Hong Kong, Shanghai, Tokyo, Berlino, Londra, New York e San Francisco con la Silicon Valley. Durante questo tour ha organizzato incontri one to one con oltre 120 operatori del settore, tra i principali fondi di venture capital internazionale, acceleratori, manager delle aziende tech e imprenditori. Una volta rientrato in Italia è emerso l’interesse e l’opportunità di organizzare un importante evento di fundraising a Milano in concomitanza di Expo.

 “L’esperienza dell’anno scorso mi ha fatto toccare con mano quanto il nostro mercato si sia globalizzato, sia lato domanda che offerta di capitali. Le società tecnologiche con chance globali hanno bisogno di internazionalizzarsi molto presto – dichiara Franchini – Contemporaneamente i capitali internazionali stanno affluendo significativamente soprattutto dagli Stati Uniti in Nord Europa. In questo scenario l’Italia sembra essere al momento fuori dal radar screen. L’obiettivo dell’evento è di aggregare il meglio lato aziende per creare la massa critica necessaria ad attrarre gli investitori internazionali nel nostro Paese, facendo capire che anche partendo dall’Italia si possono costruire grandi società tecnologiche.”

ScaleIT è interamente finanziato da privati e si basa su un modello di business legato alle success fee, quindi solo se a seguito degli incontri che vi saranno si verificheranno effettivi investimenti. 

ScaleIT si svilupperà in due giornate: il 18 e il 19 settembre.
Il primo giorno sarà interamente dedicato alle presentazioni delle aziende e agli incontri con gli investitori e si svolgerà presso Blend Tower e gli spazi di Copernico a Milano. Durante l’evento vi saranno anche interventi da parte di importanti speaker come Fabio Cannavale di Bravofly/Lastiminute.com, Carles Ferrer di Nauta Capital, Vito Lomele fondatore di Jobrapido, Frank Seehaus di Acton Capital Partners e Sten Tamkivi ex GM di Skype, co-fondatore e Ceo di Teleport (piattaforma per orientare chi fa startup nel mondo) per citarne alcuni. 

La giornata del 19 settembre sarà dedicata alla visita di Expo Milano 2015.  Gli ospiti, dopo la visita guidata ai padiglioni, assisteranno alla presentazione del programma di innovazione “Feeding the Accelerator” presso il Padiglione USA.

A sostenere l’iniziativa, Assicurazioni Generali in veste di sponsor principale, Bird&Bird, Banca Sella, Microsoft, NASDAQ in veste di co-sponsor. A loro si aggiungono Copernico Milano e il Consolato degli Stati Uniti d’America a Milano, in veste di sostenitori e Startupbusiness, Corriere Innovazione ed EconomyUp, in veste di media partner.

 

Redazione