Luiss Enlabs apre la call, 60mila euro alle startup prescelte | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Luiss Enlabs apre la call, 60mila euro alle startup prescelte

27 Mar 2015

Fino al 5 maggio ci si può candidare al programma di accelerazione dell’incubatore romano. Oltre all’investimento da parte di LVenture Group, i selezionati usufruiranno di un percorso di cinque mesi che comprende corsi di management, supporto operativo, networking e mentoring

Gli spazi di co-working di Luiss Enlabs
Da oggi fino al 5 maggio è possibile inviare la propria candidatura per partecipare al prossimo programma di accelerazione di Luiss Enlabs – La Fabbrica delle Startup.            

Le startup selezionate riceveranno 60 mila euro di investimento da parte di LVenture Group, uno tra i principali operatori italiani di venture capital, unico quotato sul MTA di Borsa Italiana.

Il programma di accelerazione ha una durata di cinque mesi e ha come obiettivo quello di portare le startup sul mercato attraverso un mix bilanciato di corsi di management, supporto operativo, networking e mentoring da parte del Board of Advisor di Luiss Enlabs, di cui fanno parte oltre 50 dirigenti e manger italiani e internazionali.

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina del sito dedicata al programma di accelerazione: http://www.luissenlabs.com/applications          

Il programma d’accelerazione sarà presentato da Augusto Coppola, Director di Luiss Enlabs, il prossimo 16 aprile nel corso di un evento in programma presso la sede dell’acceleratore (via Giolitti, 34 – Roma, dalle ore 17).

Di recente LVenture Group, tra i principali operatori italiani di venture capital impegnato in investimenti in aziende a elevato potenziale di crescita nel settore delle tecnologie digitali, ha annunciato la sua strategia per i prossimi tre anni: Investire nelle più promettenti startup internet e new media, tra cui quelle l’acceleratore Luiss Enlabs, promuovere l’internazionalizzazione del Gruppo,  ampliare l’ecosistema dei partner, incrementare gli spazi fisici e le linee di business e garantire un dividend pay out del 50% degli utili di esercizio a partire dal 2017. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati