Lo sport fa business: 720 mila euro per MilkyWay | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investimenti

Lo sport fa business: 720 mila euro per MilkyWay

18 Lug 2013

I fondi di Venture Capital Atlante Seed, gestito da IMI Fondi Chiusi SGR, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, e TT Venture, gestito da Fondamenta SGR, hanno investito nella start-up di Modena che si occupa di progettazione, produzione e vendita online di attrezzature per il bike-trial e sport estremi

Jacopo Vigna, fondatore di MilkyWay
Un investimento da 720 mila euro. Ed è solo l’inizio. A tanto ammontano i due fondi di Venture Capital TT Venture – fondo gestito da Fondamenta SGR – e Atlante Seed – fondo gestito da IMI Fondi Chiusi SGR, società del gruppo Intesa Sanpaolo, messi a disposizione di MilkyWay, start-up di Modena che si occupa di progettazione, produzione e vendita online di attrezzature per il bike-trial e per sport estremi.

La passione sportiva, insomma, diventa idea di impresa ad elevato tasso di crescita.

L’investimento servirà a MilkyWay per ampliare la propria offerta di prodotti sul mercato degli sport estremi, come kitesurf, downhill, parkour, e per sviluppare la community online che, già da mesi, si sta imponendo come punto di riferimento nel settore e aiuterà l’azienda a sviluppare i nuovi prodotti con il supporto degli iscritti, veri esperti ed appassionati delle loro specialità.

“Oggi per noi è un giorno molto importante, che segna il passaggio definitivo dal sogno di costruire un’azienda che rispecchiasse le nostre passioni e i nostri valori ad una realtà che realizza quel sogno”, dichiara Jacopo Vigna, fondatore di MilkyWay. “La società già impiega oltre quindici risorse, e contiamo di crescere velocemente facendo leva sulla capacità dei distretti produttivi italiani di rifornirci di prodotti (parti meccaniche e sportwear) della migliore qualità e sulla costruzione della community di praticanti di sport estremi”, conclude Vigna.

“Abbiamo scelto di investire nel mercato degli sport estremi sia per l’elevato tasso di crescita sia per l’energia, la passione e l’insieme di competenze del team MilkyWay”, sottolinea Mauro Odorico di TT Venture. “MilkyWay ha costruito un modello di business innovativo, unico e ad alto potenziale, inserendosi in un distretto produttivo da sempre noto per la capacità di innovare e produrre ai massimi livelli”.

“Uno degli elementi distintivi di MilyWay è rappresentato dalla community dei praticanti, che partecipa con idee e suggerimenti utili a targettizzare al meglio l’e-commerce e la produzione a marchio proprio”, commenta Andrea Ballestri di Atlante Seed. “Riteniamo che questa particolare formula renda MilkyWay un punto di riferimento per tutti gli appassionati di bike-trial e di sport estremi. L’eterogeneità dei partner che a vario titolo supportano l’iniziativa (fondi di investimento, business angels e operatori del territorio) mette a disposizione della società un importante bacino di competenze e network che potrà senza dubbio favorirne la crescita”.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati