K-Idea – Intuizioni, idee, Invenzioni – Edizione 2014 | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

K-Idea – Intuizioni, idee, Invenzioni – Edizione 2014

12 Mag 2014

Altri argomenti

K-Idea Intuizioni, idee, Invenzioni – Edizione 2014     K-Idea VI Edizione: appuntamento al 6 giugno 2014.   Il prossimo 6 giugno 2014 nella tradizionale sede al Kilometro Rosso, il Parco Scientifico Tecnologico di Bergamo, si terrà la 6ª edizione di K-Idea.   K-idea è un concorso di idee aperto a tutti, ideato da Kilometro […]

K-Idea

K-Idea Intuizioni, idee, Invenzioni – Edizione 2014

 

 

K-Idea VI Edizione: appuntamento al 6 giugno 2014.

 

Il prossimo 6 giugno 2014 nella tradizionale sede al Kilometro Rosso, il Parco Scientifico Tecnologico di Bergamo, si terrà la 6ª edizione di K-Idea.

 

K-idea è un concorso di idee aperto a tutti, ideato da Kilometro Rosso in collaborazione con Umania e pensato per far emergere le migliori intuizioni, progetti, start-up e talenti che siano in grado di segnare un’ulteriore conferma dell’eccellenza creativa e imprenditoriale del nostro Paese, in campo scientifico, economico, sociale, industriale, tecnologico e dei servizi.

 

Un progetto concreto, legato allo sviluppo e all’innovazione, che dal suo esordio valorizza e da visibilità a ogni idea nata sia in ambiti accademici sia in ambiti “non-convenzionali”.

K-idea quindi non è solo una vetrina ideale per intuizioni, idee e invenzioni, ma anche l’occasione per un confronto e un dialogo tra tutti i partecipanti, siano essi ideatori, opinion leader, investitori o supporter. Inoltre K-idea intende essere un elemento di segno contrario alla dispersione verso l’estero dei migliori talenti italiani.

 

Un apposito Comitato di Selezione accoglierà tutte le proposte e selezionerà un numero ristretto di idee più brillanti e interessanti, che verranno presentate pubblicamente il giorno dell’evento. Sarà comunque data a tutti i partecipanti una occasione di visibilità anche attraverso una “speed pitch” nell’arco della giornata davanti ad un pubblico specializzato e in una apposita area espositiva.

I partecipanti hanno fino a venerdì 23 maggio la possibilità di registrarsi e inviare i materiali. Sul sito dell’evento www.k-idea.eu e sulla relativa pagina Facebook https://www.facebook.com/kidea2013?ref=hl sono presenti ulteriori informazioni.

 

Edizione 2014: partecipanti e programma

Fedele alla sua storia, anche quest’anno K-idea non si limiterà a essere una vetrina ideale per intuizioni, idee e invenzioni, ma sarà l’occasione per un confronto e un dialogo tra tutti i partecipanti, siano essi ideatori, opinion leader, investitori o supporter.

 

Il programma a oggi definito prevede, dopo l’apertura dei lavori nell’arco della mattinata, la premiazione delle idee selezionate e alcuni interventi degli sponsor e dei vari attori dell’iniziativa. Nel pomeriggio sono previsti momenti di incontro e confronto e networking e una “speed pitch” davanti a un pubblico specializzato.

 

Come per tradizione alcune delle idee segnalate come meritevoli e originali verranno esposte con prototipi, materiali e documentazione nella Piazza delle Idee del Centro Professioni all’interno di Kilometro Rosso, con la possibilità quindi di incontrare gli ideatori stessi, disponibili a descriverle e presentarle a chiunque sia interessato ad approfondirle.

 

 

Comitato di Selezione

Il comitato di selezione annovera:

Dott. Mirano Sancin (direttore scientifico di Kilometro Rosso)

Dott. Leonardo Marabini (direttore commerciale e marketing Kilometro Rosso)

Dott.ssa Mariateresa Pesenti (Ricercatrice – IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri)

Dott. Emilio Mezzanotte (dir. Marketing Brembo Spa)

Dott. Paolo Vitali (Coordinamento Banche Rete – Private & Corporate Unity – Ubi Banca)

Dott.ssa Roberta Gilardi (CMO Umania Srl),

Dott. Angelo Rondi (CEO Umania Srl)

 

Sponsor & Patrocini / aggiornamento al 15/04/2014

Sponsor: Brembo Spa, 3A Srl , Jacobacci & Partner Spa, 

Patrocini: Assintel, Iban, Università di Ancona Facoltà Economia.

Media Partner: Quotidiano Impresa, Starupper Magazine, Business&Gentlemen, BiciLive.it

 

 

Le idee delle edizioni precedenti

 

Nelle cinque edizioni precedenti sono stati presentati oltre 600 progetti in ambito Ict, energia, mobilità, biomedicale, biomeccanica, fisica, fisica materiali, meccanica motoristica, costruzioni, design, intrattenimento, salute, agroindustriale, ambiente, chimica materiale.  La creatività e la sperimentazione di cui hanno dato prova gli ideatori delle idee selezionate e segnalate hanno prodotto progetti innovativi come la borsa per biciclette trasformabile in giubbotto multiuso, un sistema per la produzione microelica di energia in edifici residenziali, un sistema di chiusura per calzature con accessori intercambiali, un dispositivo per la cucitura rapida di bottoni, un nuovo dispositivo di stoccaggio per caschi e accessori motociclistici, un apparato di illuminazione robotizzato,  una stazione di servizio “verde” per ambienti urbani, una macchina per caffè espresso con cialde ricaricabili, un modello computazionale in grado di simulare il comportamento degli spermatozoi, una lampada alimentata da led senza cavo elettrico, un dispositivo per la sterilizzazione automatica per tastiere e pulsanti. Tutte le idee e le invenzioni segnalate (e i relativi inventori) sono disponibili sul sito www.k-idea.eu.

 

Piccole storie vincenti a K-idea

 

Cucitura agevole a prova di imbranato

Tra i vincitori edizione K-idea 2012, ha trovato successo l’idea del bergamasco Fulvio Buonavoglia, il Cucibottone a spillo, un sistema in grado di tirare fuori dall’empasse chiunque si trovi all’improvviso nella classica situazione di dover sostituire un bottone. Si tratta di un dispositivo di cucitura rapida che comprende un piatto dotato di uno o più fori passanti con linguetta che sostiene un filo e che termina con un ago permettendo una cucitura agevole a prova di imbranato!

Per approfondimenti: Sito web: www.cucibottone.com;  http://www.youtube.com/watch?v=FoSwF3KOYK8).

 

Borse per bicicletta trasformabili

Pura innovazione anche nel campo della mobilità ecologica a due ruote grazie alla Bike&Coat di Arianna Picerni e Mariangela Orsetti di Lucca, progetto anch’esso premiato. Una geniale trasformazione dell’abituale borsa posteriore per bicicletta in efficace giubbotto multiuso quando il vento e la pioggia minacciano il rider.

 

Energia sostenibile e rinnovabile

Chi invece ha sfruttato bene il luogo dove da anni risiede è stata Rossella Ferraro, che dai Paesi Bassi, più precisamente a Utrecht, ha ideato e messo a punto la sua IRWES, acronimo di Integrated Roof Wind Energy System, vale a dire un sistema per la produzione microelica di energia in edifici residenziali, idea anch’essa selezionata. Una sfida alla ricerca di energia sostenibile e della difesa del pianeta.

Per approfondimenti:  http://www.irwes.com/ , http://www.irwes.com/r&d.html

 

K-idea Giovane edizione 2013

 

Lo scorso anno K-Idea ha raddoppiato. Sponsorizzato dal Comune di Bergamo, ha avuto i natali K-idea Giovane. Il concorso, riservato agli under 30, ha messo in palio tre borse di studio del valore di 2.500 euro ciascuna nonché la possibilità di divulgare a un vasto pubblico le proprie idee per supportare lo sviluppo delle start-up e delle idee vincitrici.

Una valorizzazione concreta del mondo giovanile a cui si offrono nuove opportunità pure in un momento di crisi come quello attuale, con particolare attenzione ai progetti di sostenibilità e risparmio energetico e alle innovazioni con benefici effetti in campo socio/territoriale.

 

I tre progetti premiati sono stati:

 

Bircle, un servizio web mobile che riunisce le guide e le informazioni turistiche mediandole col tema dell’accessibilità; il premio ha dato ai tre ideatori la possibilità di iniziare a lavorare sul territorio di Bergamo per pensare a percorsi accessibili nella città per renderla più fruibile a tutti coloro che hanno problemi di mobilità;

 

Trippete, un portale per esperienze turistiche di breve durata per ottimizzare il proprio poco tempo a disposizione e valorizzare il territorio;

 

Per un’ora al giorno, un servizio che propone uno scambio a un’amministrazione pubblica: alloggi a prezzi popolari per poter iniziare a costruirsi una propria vita autonoma contro un pacchetto di ore che un giovane impegna nei servizi comunali utili alla collettività.  

 

 

 

Per ulteriori e più dettagliate informazioni, potete contattare:

Corrado Ori Tanzi – Resp. Comunicazione UMANIA – corrado.oritanzi@umania.it

Mob. 339 3833512

 

Roberta Gilardi – CMO UMANIA – roberta.gilardi@umania.it

Mob. 348 3919639

 

Altri argomenti