Eight Sleep, l’azienda del sonno co-fondata da italiani alla conquista dei mercati internazionali - Economyup

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Eight Sleep, l’azienda del sonno co-fondata da italiani alla conquista dei mercati internazionali



Fondata a Miami dall’italiano Matteo Fraschetti, Eight Sleep ha realizzato un materasso che, grazie alla tecnologia, riesce a mantenere la temperatura ideale del corpo durante la notte evitando bruschi risvegli. Di recente ha ottenuto un finanziamento da 86 milioni di dollari

di Matteo Melani

20 Set 2021


Matteo Franceschetti - CEO Eight Sleep

Una buona qualità del sonno migliora l’umore, assicura maggiore energia e potenzia la salute. Se i big-tech si sono limitati a realizzare applicazioni o hardware per il controllo del sonno, c’è chi ha brevettato un materasso a intelligenza artificiale in grado di mantenere la temperatura corporea ideale e monitorare ogni movimento corporeo.  È il caso di Eight Sleep, società con sede a Miami fondata dall’italiano Matteo Fraschetti, che di recente ha ricevuto 86 milioni di dollari da parte di Valor Equity Partner per lo sviluppo del materasso Pod. L’investimento è di serie C, cioè riservato alle aziende che non sono più nella fase di startup ma di espansione.

Si tratta di un’operazione che conferma il potenziale commerciale del prodotto, tanto che oltre a provvedere al finanziamento, Antonio Gracia, Ceo di Valor  Equity Partners, è entrato nel consiglio di amministrazione della società. Nel 2020 con le vendite di Pod Matteo Franceschetti e i suoi soci hanno fatturato 150 milioni di dollari e con l’investimento da parte di Valor Equity intendono sviluppare le funzionalità del materasso per rafforzare la propria presenza sul mercato.

Così, se all’estero il genio italiano è riconosciuto perlopiù nella moda e nello spettacolo, con Pod si sta ritagliando il proprio ruolo anche nell’innovazione tecnologica.

Pod Pro di Eigh Sleep

Tre founder italiani per la scaleup Eight Sleep

Il successo di vendita e di investimenti è il frutto di anni di ricerca e sperimentazioni. Franceschetti, infatti, ha lavorato come avvocato e nel 2014 ha fondato Eight Sleep insieme agli italiani  Andrea Bassi e Andrea Ballarini. Il nome Eight richiama proprio alle 8 ore di sonno, cioè quelle adatte per una vita sana. Appassionato di sport, Matteo Franceschetti ha pensato a un materasso smart come un dispositivo per favorire il sonno in vista di allenamenti duri. La presentazione di Pod sul mercato è avvenuta solo nel 2019, ricevendo attestati di stima da parte di medici e atleti.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Ovviamente Pod può essere usato anche da chi non è uno sportivo, dato che gli esprimenti hanno dimostrato che chi usa il materasso si addormenta il 40% più velocemente e ottiene il 20% di sonno profondo in più rispetto a chi usa materassi tradizionali.

Il materasso smart che funziona con sensori e intelligenza artificiale

Ciò che ha spinto gli investitori a mettere così tanti soldi a disposizione per lo sviluppo di Pod è il suo contenuto tecnologico. Infatti il materasso dispone di sensori di tracciamento di movimento e un serbatoio da riempire con l’acqua così da regolare il grado di calore. Il sistema operativo a intelligenza artificiale è in grado di elaborare  algoritmi a ogni secondo e fare previsioni sui bisogni dell’utente così da regolare lo stato termico. Quanto alla struttura, con uno spessore di soli 0,01 pollici è abbastanza sensibile da rilevare i battiti cardiaci e i respiri ma abbastanza sottile da rimanere impercettibile durante il sonno. I dati poi vengono trasmessi all’app dello smartphone o del tablet. Così, per assicurarsi un sonno perfetto basterà accendere il materasso e riempire il deposito dell’acqua.

Ma Eight Sleep ha pensato anche al risveglio, tanto che con Pod è possibile attivare un’opzione che consente di avvertire una vibrazione a livello del torace per svegliare ogni individuo senza alcun suono, raffreddando o riscaldando gradualmente il letto pochi minuti prima dell’orario impostato.

Insomma, un’invenzione innovativa ma semplice da usare.

L’industria del sonno: un settore in costante espansione

Ad oggi Pod è un prodotto destinato alla fascia medio-alta del mercato, tanto che il modello base del costa 2245 dollari. Presto però potrebbe raggiungere anche i settori più bassi, dato che i consumatori di oggi hanno compreso il valore del sonno come ausilio per vivere una vita sana. Negli Stati Uniti il valore di mercato legato ai dispositivi per il sonno è destinato a crescere nei prossimi anni, con un valore di 585 miliardi nel 2024. Seppur con numeri più contenuti, anche l’industria europea legata ai materassi e agli accessori per il letto crescerà anche in Europa, con l’Italia seconda per numero di vendite dopo la Francia.

Oltre a potenziare le funzioni di Pod e realizzare versioni anche per il mercato di massa, uno degli obiettivi di Eight Sleep è proprio quello di esportare il prodotto anche in Europa.

 

Matteo Melani

Scrivo di innovazione, sostenibilità e impresa. Ho iniziato con i quotidiani della carta stampata e ho proseguito con le testate online