Drexcode entra nel portafoglio di LVenture Group. Investito oltre un milione di euro | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investimenti

Drexcode entra nel portafoglio di LVenture Group. Investito oltre un milione di euro

30 Dic 2014

LVenture Group, Innogest, LigurCapital e alcuni soci di Italian Angels for Growth hanno coinvestito 1,03 milioni di euro nella piattaforma online di noleggio di vestiti di lusso. “È una startup che offre un servizio ad alto potenziale di crescita” afferma Luigi Capello, CEO della holding di investimenti

“Drexcode è una startup che offre un servizio ad alto potenziale di crescita, vista anche l’assenza di un player rilevante in questo ambito sul mercato europeo. Queste caratteristiche ci hanno portato ad aggiungere questa realtà al nostro portafoglio”. Così Luigi Capello, CEO di LVenture Group, spiega il co-investimento nella startup Drexcode nell’ambito di un sostegno finanziario complessivo di 1,03 milioni di euro articolato in due round, di cui il secondo vincolato al raggiungimento di determinati obiettivi, che vede coinvolti anche altri investitori quali Innogest, LigurCapital e alcuni soci di Italian Angels for Growth (IAG), la più grande associazione italiana di Business Angel.

Il commitment complessivo di LVG nell’operazione è di 200.000 Euro, di cui 80 versati, mentre la parte residua verrà sottoscritta entro il mese di luglio, al raggiungimento di alcune milestone.

Drexcode è una piattaforma online di noleggio di vestiti di lusso, che offre un catalogo di abiti e accessori di fascia alta provenienti dalle ultime collezioni dei più famosi marchi di moda. Drexcode si rivolge alla cosiddetta “industria della moda veloce”, che sta registrando una rapida espansione online: il fast fashion sta infatti crescendo ad un tasso annuo del 12%, rispetto al 2% del settore moda tradizionale. Questo mercato non vede inoltre la presenza di player significativi a livello europeo.

La piattaforma, che ha cominciato a operare nel maggio di quest’anno, prevede di raggiungere un fatturato di 12 milioni di euro nel quarto anno di attività con un break even dell’EBITDA già alla fine del secondo anno. Il supporto finanziario è rivolto a sostenere la startup nel raggiungere nuovi traguardi, in particolare l’espansione del servizio sui mercati europei con importanti investimenti in ambito marketing e commerciale.

La startup è guidata da Federica Storace, CEO con 15 anni d’esperienza in marketing e trade marketing in grandi multinazionali e vede Valeria Cambrea che vanta 10 anni di esperienza in innovation marketing internazionale, quale commercial director.

 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati