Digital Magics, sottoscritto il 95,54% dell'offerta in opzione | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Incubatori

Digital Magics, sottoscritto il 95,54% dell’offerta in opzione

01 Giu 2015

Il venture incubator ottiene per l’aumento di capitale la sottoscrizione di 963.213 azioni di nuova emissione. Il capitale sociale sottoscritto ammonta a 4,63 milioni di euro. Tamburi Investment Partners sottoscrive l’aumento di capitale per 2 milioni. Deliberata la partecipazione all’aumento di capitale in Talent Garden con un investimento di 585 mila euro

Sottoscritto il 95,54% dell’offerta in opzione del milione (1.008.183) di nuove azioni ordinarie di Digital Magics, il venture incubator quotato sul mercato AIM di Borsa Italiana.

Per l’aumento di capitale offerto in opzione ai soci e ai portatori di obbligazioni convertibili “POC 2012” e “POC 2013”, strumenti finanziari non quotati, sono stati esercitati durante il periodo di offerta (11 maggio 2015 – 29 maggio 2015) più di 3,5 milioni di diritti di opzione e sono state sottoscritte 963.213 azioni di nuova emissione, pari al 95,54% delle azioni complessive offerte, per un controvalore di 4,76 milioni di euro. Al 29 maggio, il capitale sociale sottoscritto ammonta a 4,63 milioni di euro.

Tamburi Investment Partners (TIP) ha sottoscritto l’aumento di capitale per 2 milioni di euro, tramite l’acquisto di parte dei diritti spettanti ai soci fondatori nonché l’esercizio dei diritti detenuti in quanto già socio di Digital Magics. A seguito dell’esercizio, TIP è titolare di 454.040 azioni, pari al 9,79% delle azioni attualmente in circolazione. TIP ha inoltre esercitato, in coerenza con gli impegni assunti, diritti di prelazione per un controvalore massimo di 500 mila euro sulle azioni inoptate.

I soci fondatori di Digital Magics – Enrico Gasperini, Alberto Fioravanti e Gabriele Ronchini – hanno ceduto tutti i diritti di opzione loro spettanti con l’obiettivo specifico di favorire l’ingresso o comunque un significativo incremento della partecipazione a TIP e a nuovi soci che potranno contribuire allo sviluppo delle attività della società.

Anche in considerazione del successo dell’offerta è stata deliberata la partecipazione all’aumento di capitale in Talent Garden (TAG) mediante un ulteriore investimento di 585 mila euro, che si aggiunge a un primo investimento di 235 mila euro effettuato nel 2014. A seguito di tale sottoscrizione, Digital Magics verrà a detenere una quota complessiva del 28,08% del capitale di TAG.

TAG, fondato nel 2011 a Brescia, è diventato in tre anni un punto di riferimento fra i digital coworking network, aggregando diversi attori del mondo dell’innovazione, e costruendo una community online di circa 40 mila persone tra freelance, developer, startup digitali, investitori e grandi aziende.

Sono 50 i cofondatori e i membri dei team TAG dei 12 campus dislocati sul territorio europeo (Milano, Barcellona, Torino, Genova, Kaunas, Bergamo, Brescia, Padova, Cosenza, Pisa, Pordenone, Tirana) dove vengono ospitati oltre 600 professionisti e 120 imprese che operano nel settore digitale. Ogni anno vengono organizzati oltre 350 eventi e corsi che mirano a formare professionalmente i giovani startupper e i manager per un totale di 35 mila partecipanti solo nel 2014.

La collaborazione industriale con TAG prevede il supporto da parte di Digital Magics per lo sviluppo del network e dei suoi servizi, puntando all’apertura di 50 nuovi spazi in Europa entro il 2018.

Digital Magics e le sue partecipate avranno accesso al network TAG e in ogni sede locale verranno attivati congiuntamente i servizi di incubazione con l’obiettivo di creare la più completa piattaforma di coworking, open innovation e accelerazione italiana.

La partnership con TIP prevede il supporto al network di Digital Magics e TAG, favorendo ulteriori investimenti nelle startup e scaleup digitali e lo sviluppo dei programmi di open innovation e di digitalizzazione delle imprese eccellenti del Paese.

L’obiettivo complessivo delle due alleanze è costruire il più importante hub dell’innovazione per il digital made in Italy rafforzando il piano industriale di Digital Magics che prevede lo sviluppo, entro il 2018, di oltre 100 nuove startup innovative.

Per approfondire il tema dell’open innovation, conoscerla e soprattutto capire come guidarla e trarne vantaggio, si può far riferimento all’iniziativa del Gruppo Digital360: una piattaforma che a 360° tocca tutti i temi dell’innovazione aperta

 

Articoli correlati