#Designweek, quando le startup si alleano | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Made in Italy

#Designweek, quando le startup si alleano

13 Apr 2016

In occasione del Salone in scena a Milano dal 12 al 17 aprile, il servizio di food delivery Deliveroo consegna a domicilio una selezione di cibi dei migliori ristoranti della zona presso la Casa di Vetro che ospita il team di Houzz, la piattaforma online di arredamento, progettazione e ristrutturazione di interni ed esterni

‘L’unione fa la forza’ recita il detto. Ma dà anche visibilità e crea opportunità. Lo avranno pensato di certo i team di Deliveroo e Houzz che in occasione della Design Week, il Salone del Mobile in scena a Milano dal 12 al 17 aprile, hanno deciso di unirsi per il Fuorisalone, l’insieme di eventi e appuntamenti che si svolgono in concomitanza alla kermesse milanese.

Il servizio di food delivery ha consegnato a domicilio una selezione di cibi dei migliori ristoranti della zona presso la Casa di Vetro di Houzz, la piattaforma online di arredamento, progettazione e ristrutturazione d’interni e d’esterni, ospitata per tutta la settimana dall’Opificio di via Tortona 31.

Dunque, due brand innovativi e completamente diversi che decidono di allearsi in occasione di evento internazionale come quello del Fuorisalone.

“Per noi è fondamentale essere presenti al Fuorisalone, momento nevralgico della vita della città e molto in linea con il nostro modo di essere. L’opportunità di collaborare con Houzz ci è sembrata da subito il modo migliore di raccontare il nostro servizio anche in questo contesto”, commenta Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy.

“Siamo molto felici di lavorare insieme a Deliveroo durante il Fuorisalone. Abbiamo trovato da subito una particolare sintonia con i canguri, che rendono il processo di food delivery in città più facile e divertente. E questo è quello che Houzz si propone anche nel proprio business: rendere la realizzazione della casa dei propri sogni, più semplice e coinvolgente”, ha dichiarato Mattia Perroni, Managing Director di Houzz per l’Italia.

Del resto, la vocazione internazionale è proprio una delle caratteristiche di Deliveroo, startup fondata nel 2013 da William Shu e da Greg Orlowsky, che offre un servizio di food delivery pensato per tutti coloro che vogliono assaporare a casa o in ufficio i piatti dei migliori ristoranti cittadini, in un modo nuovo, comodo e veloce grazie a una piattaforma tecnologica e logistica proprietaria. Deliveroo è presente in presente in 12 Paesi (Belgio Dubai, Inghilterra, Francia, Germania, Hong Kong Irland, Italia, Australia, Olanda, Spagna, Singapore). In Italia il servizio è attivo a Milano e Roma.

E forse proprio queste caratteristiche hanno convinto Houzz a unire le forze per un evento che è considerato il più importante nella vita milanese post Expo e che presenta dati incoraggianti. Il Salone, infatti, apre i battenti in una fase storica in cui si intravedono sui mercati spiragli di ripresa economica. Il sistema delle imprese italiane di arredamento chiude il 2015 con un fatturato alla produzione di 24,924 miliardi di euro, in crescita del 3,4% rispetto al 2014, una crescita che beneficia per la prima volta negli ultimi 7 anni di un segno positivo sul mercato interno (+1%) e di un ulteriore consolidamento sui mercati internazionali (+6,1%). I segnali di ripresa dell’arredo italiano confermano la solidità del sistema manifatturiero italiano del legno-arredo, che ha chiuso nel 2015 con un fatturato complessivo di 40,722 miliardi di euro, in crescita del 2,7% rispetto all’anno precedente.

Un evento, insomma, al quale Houzz non poteva certo mancare. La piattaforma online di ristrutturazione e design fornisce agli utenti tutto ciò che hanno bisogno per migliorare la propria casa da web o da mobile. Dal rinnovo di una piccola stanza alla costruzione di una casa su misura, Houzz mette in contatto milioni di proprietari di case e appassionati di design con professionisti per la casa in tutto il paese e in tutto il mondo. Con il più grande database globale di progettazione e design, e una comunità in fermento in grado di sfruttare al meglio la tecnologia, Houzz è il modo più semplice per trovare l’ispirazione, ricevere consigli e contattare i professionisti per trasformare la casa dei propri sogni in realtà. Con sede principale a Palo Alto, Houzz ha uffici internazionali a Londra, Berlino, Sydney, Mosca e Tokyo.

di Concetta Desando

Articoli correlati