Cook your Startup ROMA | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Cook your Startup ROMA

12 Mar 2014

Altri argomenti

Hai una buona idea? Impara a validarla. Il successo o il fallimento di una startup dipendono in larga misura dal modo in cui l’imprenditore affronta il percorso di validazione dell’Idea di impresa. Ti insegneremo a sfruttare l’innovazione aperta per validare la tua idea e trasformarla in una startup di successo. Un evento unico nel suo […]

Hai una buona idea? Impara a validarla.

Il successo o il fallimento di una startup dipendono in larga misura dal modo in cui l’imprenditore affronta il percorso di validazione dell’Idea di impresa. Ti insegneremo a sfruttare l’innovazione aperta per validare la tua idea e trasformarla in una startup di successo.

Un evento unico nel suo genere

Cook your Startup è un’intera giornata di formazione sull’innovazione aperta che fonde le migliori pratiche di business con la cucina. Potrai scoprire i metodi e gli strumenti per validare efficacemente la tua idea e rendere la tua startup un successo. L’evento sarà arrichito da una sessione culinaria collaborativa, che offrirà diverse occasioni di networking e team-building.

Cos’è l’innovazione aperta?

E ‘un termine definito da Henry Chesbrough, professore e direttore esecutivo del Center for Open Innovation presso l’Università di Berkeley, in California. Si tratta di un paradigma che presuppone che le imprese possano e debbano arricchire la propria strategia di business attraverso il contributo di esterni e delle cosiddette parti interessate.

Indipendentemente dal progetto che si sta portando avanti, si avrà sempre a che fare con un ecosistema di attori che possono influenzare profondamente il risultato degli sforzi dell’entrepreneur.

Clienti, beneficiari, partner, mentori, fornitori ed investors sono tutti attori chiave che devono essere coinvolti al fine di costruire un prodotto o un servizio che le persone vogliano comprare ed utilizzare.

Ti insegneremo a collaborare con questi attori e lavorare insieme a loro nel modo più efficace possibile, al fine di trasformare la tua attività in un business sostenibile .



Il risultato finale sarà una sessione di crowdsourcing dinamica per aiutarti a strutturare le tue idee in modo chiaro e convalidare le ipotesi chiave attraverso il feedback aperto.

I mentori agevoleranno la partecipazione e il team-building durante l’intero evento, preparando i partecipanti per la sessione di pitching finale di fronte ad esperti ed investitori. Questi offriranno la propria esperienza per aiutarti a risparmiare settimane nello sviluppo della tua startup.

Lascerai questo workshop con una buona comprensione di come sfruttare la collaborazione open-source a tuo vantaggio, una strategia di business rifinita e un programma di azioni a breve termine per validare le tue idee.

Workshop Structure

Il workshop è diviso in 4 parti:

  • 1.  School of startup (60min)

    •  Il cambiamento di paradigma del 21° secolo (20min): Valori di una società in cambiamento, innovazioni nel modo di fare impresa, l’importanza della co-creazione di valore assieme al cliente, il crowd-sourcing e il potere dell’apertura.
    • I segreti del boot-strapping (40min): Start-up – come si comincia e come si differenzia da una grande azienda; Lean vs. pianificazione strategica tradizionale; analisi del valore per il cliente; concetti di apprendimento convalidato e validazione delle ipotesi chiave di business; Customer discovery, archetype e development, Value Proposition Canvas (Osterwalder 2013),  dall’idea all’MVP, analisi di Cohort ed innovation accounting (indicatori chiave di performance), split testing e pivoting.
       
  • 2.  Creazione del business model (70min):

    • Introduzione teorica (10min): Overview del Lean Canvas (Ash Murya), Business Model Canvas (Alexander Osterwalder) e Startup Canvas (babele.co).
    • Stesura delle ipotesi (60min): i partecipanti useranno la metodologia della piattaforma Babele per strutturare il proprio modello di business. La conoscenza teorica necessaria per rispondere ad ogni domanda è introdotta passo per passo dai relatori. I partecipanti hanno 1 minuto per rispondere ad ogni domanda, al fine di vincolare la creatività di ciascuna risposta e aumentarne il focus sulle parole chiave. 
       
  • 3.  Open feedback (90 min):  i partecipanti formano dei gruppi di 4 persone e ad ogni progetto sono dati 15 minuti per discutere la propria strategia di business e analizzarla assieme agli altri collaboratori. L’obiettivo è quello di creare delle sessioni dinamiche di crowdsourcing, al fine aiutare i giovani imprenditori a concepire la strategia più efficace per convalidare le proprie ipotesi chiave in modo collaborativo. Il Mentore faciliterà la cooperazione, guidando il dibattito verso la creazione di soluzioni in grado di affrontare le sfide di ciascuna start-up.
     
  • 4.  Pitch training ed elevator pitch (90 – 120min): i partecipanti sono invitati a strutturare il proprio elevator pitch. Viene insegnato loro come adattare la propria presentazione in base all’audience, evitando di commettere gli errori piu comuni. Seguirà una sessione di elevator pitch di fronte ad esperti ed investitori. Ogni startup avrà 5 minuti: di cui 1 minuto per il pitch e 4 minuti di domande e feedback.

 

Lo spazio

Cowo 360 permette di unire il bello del lavoro indipendente (la flessibilità, l’autonomia) e il piacere di condividere ciò che fai e sai con altri professionisti. È uno spazio personale in un ambiente aperto che supera la tradizionale idea di “ufficio”.

I coworkers che condividono lo spazio, inevitabilmente condividono anche tempo, interessi, esperienze e knowhow. Cowo 360 offre un ambiente ricco e dinamico che porta alla nascita di progetti integrati, allo scambio di clienti, a continui stimoli di crescita personali e professionali.

Sia per qualche ora o un anno intero, saremo lieti di avervi con noi!

http://www.coworkingroma.com/
 

Gli speakers

Emanuele Musa: startup trainer e entrepreneur.

Presidente dell’organizzazione Babele e fondatore del concept Cook Your Startup, è Laureato in ingegneria elettronica presso il Politecnico di Torino, specializzato in business administration presso la European School of Management (Londra, Parigi, Rio de Janeiro). Precedenti esperienze lavorative includono: project management per Procter & Gamble a Parigi, analisi finanziaria presso il fund manager AE Global Investment Solutions a Londra, analisi strategica presso Bombardier transportation a Bruxelles, consulenza in gestione aziendale presso IBM e consulenza in strategia presso Advention Business Partners a Parigi.


Ruxandra Creosteanu: startup trainer e entrepreneur.

Laureata in business management, è co-fondatrice dell’organizzazione Babele, e startup trainer internazionale. Si è laureata in International Management presso la European School of Management ESCP (Parigi – Londra – Berlino). Ruxandra ha un forte background analitico ed un atteggiamento proattivo nella risoluzione di problemi strategici. Parla fluentemente 5 lingue e possiede delle eccellenti doti di comunicazione e presentazione. Precedenti esperienze professionali includono: gestione di grandi superfici commerciali presso Carrefour e consulenza in sviluppo sostenibile presso Deloitte a Parigi.

Altri argomenti