«Ci mancherà il suo entusiasmo contagioso» | Economyup

#CiaoEnrico

«Ci mancherà il suo entusiasmo contagioso»



«Un grande oratore, uno che trascinava le masse. Con il suo entusiasmo convinceva gli investitori a scomettere sui ragazzi e sulle loro idee, sia al Nord che al Sud» dice la founder di Brandon, che avrebbe dovuto incontrare Gasperini proprio il 6 novembre per parlare di e-commerce e made in Italy

di Paola Marzario

06 Nov 2015


Paola Marzario, founder di BrandonEravamo soci perché entrambi investitori di Buzzoole. Lo incontravo spesso, a eventi e conferenze. Lo ascoltavo sempre volentieri, perché era un grande oratore, uno che sapeva trascinare le masse e che sapeva conquistare con il suo grande entusiasmo. Mi aveva mandato una mail pochi giorni fa: ci saremmo visti il 6 novembre alle 15. Non so di cosa volesse parlarmi, probabilmente di e-commerce e made in Italy. Non lo saprò mai.

L’ho visto l’ultima volta alla startup competition di Capri: ricordo il modo in cui spronava i ragazzi che dovevano fare il pitch a dare il meglio per realizzare il loro sogno nel cassetto. Aveva illustrato il Policy Paper, redatto per portare ancora innovazione all’ecosistema.

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

Ci mancherà quell’entusiasmo contagioso. Ma resta tutto ciò che ha fatto per promuovere l’innovazione del Paese: l’aiuto ai giovani, gli investor day organizzati per aiutare l’ecosistema, la capacità di convincere gli investitori a scommettere sui ragazzi e sulle loro idee, la sua presenza su tutto il territorio nazionale (l’ho visto più volte parlare di innovazione a Napoli come a Milano): per tutto questo, grazie Enrico!

Paola Marzario