Applix, quando è la startup a comprare altre società | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Espansione

Applix, quando è la startup a comprare altre società

26 Gen 2016

La realtà specializzata in soluzioni mobile per aziende, editori e istituzioni che vogliono realizzare una propria strategia digitale ha acquisito Melazeta, azienda con 15 anni di esperienza nel digital branded entertainment. È l’ultima di una serie di acquisizioni che ha portato il Gruppo a contare oltre 80 professionisti

Claudio Somazzi, Ceo di Applix
Una startup che fa incetta di altre startup o società: questa è Applix, realtà specializzata in soluzioni mobile per aziende, editori e istituzioni che vogliono realizzare una propria strategia digitale.

In uno scenario in cui il tasso di mortalità delle startup si conferma essere molto elevato, Applix, fondata nel 2010 e con alcuni tra i più importanti brand ed editori italiani e internazionali come parter strategici, prosegue lungo un percorso che dal 2010 ha visto la società crescere non solo in termini di fatturato (+28% solo nell’ultimo anno) ma anche attraverso l’acquisizione di tre diverse società leader di settore che ha portato il Gruppo a contare oggi oltre 80 professionisti. Una scelta precisa dei fondatori, si legge in un comunicato aziendale, in netta controtendenza con i risultati provenienti dall’ecosistema delle startup italiane che registra una mortalità di circa il 90%.

L’ultimo tassello della strategia di Applix è l’acquisizione della società Melazeta, azienda con oltre 15 anni di esperienza nel digital branded entertainment, avvenuta a dicembre 2015. L’entrata nel Gruppo di Melazeta consentirà ad Applix di presidiare anche il settore dell’entertainment, valorizzando i contenuti digitali attraverso le logiche della gamification, dell’edutainment e dell’advertainment.

Questa operazione segue le acquisizioni di altri due importanti player del mercato digitale: Xorovo nel 2012, diventato principale centro di sviluppo del Gruppo, e di bSmart nel 2014, oggi business unit di Applix interamente focalizzata sul mondo della digital education.

“Crescere, fare sistema, aggregare e portare sul mercato la miglior offerta possibile, questa è sempre stata la nostra filosofia e sarà il tema guida della nostra crescita in Italia e all’estero” ha affermato Claudio Somazzi, Ceo e Founder di Applix. “Con l’entrata di Melazeta, una delle società più importanti della digital industry degli anni Duemila, Applix affianca al posizionamento come azienda leader dell’evoluzione mobile di publisher, telco e brand, una nuova offerta destinata alla creazione e valorizzazione dei branded content. Una nuova sfida per noi che si affianca a quella nel campo della Digital Education”.

Fondata alla fine degli anni Novanta da Lara Oliveti e Marcella AlbieroMelazeta ha sempre mantenuto un focus chiaro ed expertise verticali in anni che hanno visto notevoli cambiamenti nel panorama dell’offerta digitale e delle tecnologie che la supportano.

I numerosi progetti “game based” creati per i più importanti brand nazionali e internazionali come Samsung, Walt Disney, Pearson, Geox, Roadhouse, in oltre 15 anni grazie ad un team interno di creativi e sviluppatori, sono la conferma del potenziale che questo approccio ha sempre avuto anche in tempi acerbi che anticipavano l’attuale trend.

Negli ultimi cinque anni Melazeta si è concentrata in particolare nello sviluppo di progetti mobile destinati ai branded content B2B e B2C, esperienze di successo che hanno permesso all’azienda di distinguersi come uno dei leader del mercato digitale e di incontrare Applix sul proprio cammino di crescita.

“Noi founder di Melazeta scegliemmo già diversi anni fa di entrare a far parte prima nel Gruppo Banzai e poi del Gruppo Doing per crescere sinergicamente e aumentare l’efficacia della nostra offerta sul mercato. Oggi abbiamo trovato in Applix la realtà che più ci è affine; sebbene abbiamo storia e percorsi diversi, il Gruppo unisce persone con le quali condividiamo scelte e valori e a cui riconosciamo una grande capacità di costruire asset importanti e una vision ambiziosa”  – dichiara Lara Oliveti, Ceo e Founder di Melazeta – “Poter oggi portare la nostra esperienza nel mondo dell’education, della gamification e del digital signage, e contribuire così alla crescita di  Applix Group, è per Melazeta una mission nuova e sfidante”. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati