Al via Filarete Healthy Startups Week | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appuntamenti

Al via Filarete Healthy Startups Week

18 Nov 2013

Dal 18 al 20 novembre a Milano tre giorni dedicati alle startup per scoprire i trend e gli scenari nel mondo healthcare raccontati dagli esperti del settore: incontri, workshop e laboratori rivolti a studenti universitari, PhD, giovani ricercatori, potenziali imprenditori e startupper che operano nel settore healthcare

Incontri, workshop e laboratori rivolti a studenti universitari, PhD, giovani ricercatori, potenziali imprenditori e startupper che operano nel settore healthcare: è Filarete Healthy Startups Week, tre giorni (18, 19 e 20 novembre) organizzati a Milano da Fondazione Filarete, all’interno del progetto Startup Revolutionary Road finanziato da Fondazione Cariplo e Microsoft YouthSpark

Apriranno i lavori Mariella Enoc, Presidente di Fondazione Filarete e Vicepresidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, Gianluca Vago, Rettore dell’Università degli Studi di Milano, Gian Maria Gros-Pietro, Presidente del Consiglio di Gestione di Banca Intesa Sanpaolo e Anders Nilsson, Direttore della Divisione Developer and Platform Evangelism di Microsoft Italia.

Importanti relatori provenienti dal mondo della ricerca e dell’impresa discuteranno i trend emergenti evidenziando i bisogni del mercato e le opportunità del settore salute, e un’intera giornata sarà dedicata alle startup che vorranno presentare i loro progetti imprenditoriali a una platea di esperti, manager, professionisti e investitori.

Le tre giornate vedranno susseguirsi 15 relatori, 3 sessioni di training e 10 startup. I temi trattati spazieranno dal Biomed-Pharma (nanotecnologie e salute, diagnostica, oncologia, riabilitazione e medicina rigenerativa), al Food, in collaborazione con il Parco Tecnologico Padano (nutraceutica, nutrigenetica e tendenze nel mondo agroalimentare), alla Digital Health (salute digitale, big data, consumerizzazione nell’healthcare, sanità integrata).

Le sessioni di training si concentreranno sulla creazione e sul marketing di applicazioni web e mobile, e sulla presentazione efficace dei progetti imprenditoriali affinché siano appetibili per business angel e venture capital.

Chiuderà la manifestazione un’edizione speciale di Filarete Healthy Startups, appuntamento mensile di Fondazione Filarete per le startup del settore salute, che dalla primavera 2012 ha visto la partecipazione di alcune decine di progetti di impresa.

Filarete Healthy Startups Week sta riscuotendo un notevole successo di adesioni e conta ad oggi oltre 700 iscritti, confermando il grande interesse per i miglioramenti che l’innovazione e la tecnologia possono apportare a prodotti e servizi per la salute e quindi alla qualità della vita di ogni persona.

L’evento esprime una delle principali vocazioni di Fondazione Filarete: la promozione e la creazione di nuove imprese nell’ambito delle scienze della vita, delle biotecnologie e della salute, implementandone i progetti più innovativi.

Il contesto dell’incubatore è interdisciplinare e spazia tra biomateriali avanzati, genomica, bioinformatica, imaging molecolare e cellulare, proteomica, patologia animale, modelli cellulari e modelli vegetali, ovvero i core delle piattaforme tecnologiche dell’Università degli Studi di Milano attualmente attive a Filarete.

La Fondazione nasce nel 2008 su iniziativa di Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo e Università degli Studi di Milano, ai quali si è poi unita la Camera di Commercio di Milano, con lo scopo di affermarsi come centro di eccellenza per attività di ricerca applicata,  trasferimento tecnologico e creazione di startup innovative. Fornisce inoltre assistenza nelle fasi iniziali di crescita e di accompagnamento al mercato attraverso servizi di consulenza, business development, e gestione della proprietà intellettuale.

Un particolare impegno viene ad oggi posto nello sviluppo di relazioni ed accordi di scambio tecnologico con i principali acceleratori e parchi scientifici, al fine di fornire sempre maggiori opportunità a chi decide di innovare e di fare impresa in settori ad alta tecnologia.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati