20 milioni per Wonderflow, un'altra scaleup europea fondata da italiani | Economyup

CUSTOMER ANALYTICS

20 milioni per Wonderflow, un’altra scaleup europea fondata da italiani



Fondata da tre italiani in Olanda, Wonderflow ha ottenuto il terzo round di finanziamento dalla nascita, guidato dal venture capital nordamericano Klass Capital e partecipato da P101 SGR. Estrae informazioni utili dai feedback dei consumatori per supportare le aziende nell’innovazione di prodotto

30 Giu 2021


Riccardo Osti, Ceo Wonderflow

Arriva un terzo round da 20 milioni di dollari per Wonderflow, la società attiva in ambito big data che supporta le aziende analizzando i feedback dei consumatori. Il nuovo round è stato guidato dal gestore di venture capital nord americano Klass Capital e partecipato da P101 SGR attraverso il suo secondo veicolo d’investimento P102 e ITALIA 500 (Gruppo Azimut). All’operazione ha partecipato anche Jan Bennink , top manager olandese di fama internazionale. Il nuovo finanziamento, che porta il totale raccolto a 25 milioni di dollari, servirà per consolidare la leadership di Wonderflow nella creazione e distribuzione di tecnologie di predizione basate sulla VoC (voce del consumatore). Ma vediamo meglio i dettagli dell’operazione.

Che cosa fa Wonderflow

Wonderflow è una società olandese fondata da tre italiani:  Roberto Osti (CEO), Giovanni Gaglione (CTO) e Michele Ruini (COO. Ha sede ad Amsterdam  e uffici a Trento e Milano, opera nel settore della customer analytics a livello globale, estraendo informazioni utili dai feedback dei consumatori per supportare le aziende nell’innovazione di prodotto, nella customer experience e nel marketing strategico. Ad oggi annovera tra i suoi clienti oltre 20 leader globali, tra cui Philips, DHL, Colgate-Palmolive, Fastweb, BEKO, Pirelli, Akzonobel, Grundig, De’Longhi, GSK, Lavazza, ecc.

Open-F@b Call4Ideas 2021
Un'assicurazione più accessibile a tutti? Candidati al contest, hai tempo fino al 26 settembre!
Finanza/Assicurazioni
Startup

Wonderflow, una startup per imparare ad ascoltare i clienti

Chi sono gli investitori

Klass è un fondo di private equity long-term-oriented che investe e aiuta promettenti aziende software a diventare leader globali. L’operazione vede inoltre la partecipazione di Jan Bennink, manager olandese di fama internazionale. Attraverso questi fondi la società intende consolidare il proprio posizionamento in Europa grazie all’assunzione di nuovi talenti nelle tre sedi di Amsterdam, Trento – presso Hub Innovazione Trentino – e Milano. La società punta inoltre all’espansione oltreoceano, con l’apertura di una nuova sede in Nord America. Wonderflow è guidata dal CEO italiano Riccardo Osti e si occupa dell’analisi dei feedback dei consumatori, estraendo informazioni chiave, indispensabili per il miglioramento di prodotti e servizi, grazie a una tecnologia di intelligenza artificiale che ha saputo battere sul campo i più conosciuti brand hi-tech.

Oggi le grandi aziende B2C ricevono immense quantità di customer feedback, ma tante non riescono ancora a ricavarne alcun valore: così facendo si ritrovano con una montagna di dati potenzialmente utili al loro business senza sapere come sfruttarli. La piattaforma di analytics Wonderflow aiuta le aziende ad interpretare i customer feedback, permettendo alle stesse di prendere decisioni informate e “vincenti” su mercati molto competitivi del fast moving consumer goods.

La soluzione offerta da Wonderflow permette infatti alle aziende di analizzare tutti i feedback non strutturati all’interno di un’unica piattaforma, grazie all’accuratezza di intelligenza artificiale/NLP e alle avanzate tecnologie predittive, presentando i risultati in maniera estremamente intuitiva per consentire all’intera organizzazione di beneficiarne; tecnologia e interfaccia la rendono tra le migliori soluzioni di customer feedback analytics sul mercato La società ha visto nel 2020 una crescita dei ricavi oltre il 100%. Wonderflow opera su scala mondiale, con un network di oltre 100 collaboratori (oltre il 60% sono donne) provenienti da 15 paesi.

Come funziona la tecnologia di Wonderflow

La tecnologia di Wonderflow permette di processare un numero infinito di testi in 13 differenti lingue, incluse quelle arabe ed asiatiche. La società si inserisce nel settore del customer analytics, in crescita del 17% anno su anno e che secondo le più recenti stime varrà 9 miliardi di dollari nel 2022 (dati Gartner). Per le aziende la lettura e l’interpretazione dei dati risulta articolata e complessa a causa della varietà e disomogeneità delle fonti (recensioni online, e-mail, questionari, social network, NPS, CSAT e customer service in formato testo e voce). Wonderflow offre un valore aggiunto seguendo tutto il processo di analisi e, grazie a un software unico nel suo genere, riesce a trasferire le informazioni più importanti a tutti i livelli e team dell’azienda: dal marketing all’R&D, dal Customer care al Management.

Afferma Riccardo Osti, CEO di Wonderflow. “La partnership con Klass rappresenta un passo importante nel nostro piano di crescita globale. Continueremo a investire in tecnologie di Intelligenza artificiale per rafforzare la nostra leadership in NLP, Predizione e Narrative insights. Puntiamo inoltre a espandere il nostro team in Europa e in Nord America per fornire un supporto sempre migliore ai nostri clienti enterprise”.

Daniel Klass, Founder e managing partner di Klass Capital, dice. “Siamo rimasti colpiti dalla tecnologia e mindset innovativi di Wonderflow. Il modo in cui Wonderflow usa avanzata Intelligenza artificiale per analizzare customer feedback sta chiaramente rivoluzionando il mercato. Nel tempo che abbiamo passato con Riccardo e Wonderflow siamo rimasti molto colpiti dalla loro caparbietà e il loro approccio collaborativo con i loro partners. A Klass capital non vediamo l’ora di iniziare a lavorare con Wonderflow per aiutarli a crescere e diventare il nuovo standard globale nell’analisi dei customer feedback”.

Conclude Giuseppe Donvito, Partner di P101 SGR: “Abbiamo creduto in Wonderflow sin dall’inizio, riconoscendola da subito come azienda leader nel suo settore sia per le potenzialità del team che per la tecnologia proprietaria che ha saputo costruire. Oggi, questo nuovo round rappresenta una tappa fondamentale della loro corsa verso il successo: una conferma per quanto riguarda lo sviluppo nel mercato europeo, ma anche l’inizio di un’ambiziosa espansione a livello mondiale”.