Coronavirus: Sopra Steria con Coop Liguria e Lombardia per evitare le file al supermercato | Economyup

RETAIL 4.0

Coronavirus: Sopra Steria con Coop Liguria e Lombardia per evitare le file al supermercato



La società di consulenza mette a disposizione degli operatori della GDO una soluzione gratuita, CoD@Casa, per consentire ai clienti di prenotare l’accesso al punto vendita restando al proprio domicilio. Così Sopra Steria contribuisce a ridurre le code e a rendere i cittadini più sicuri

14 Apr 2020


In tempi di coronavirus, il problema delle lunghe file davanti ai supermercati si può risolvere con una soluzione innovativa. Una società di consulenza informatica, Sopra Steria, e gli operatori della grande distribuzione, Coop Liguria e Coop Lombardia, hanno unito le forze con l’obiettivo di eliminare le code e garantire maggiore sicurezza agli utenti. La soluzione proposta si chiama CoD@Casa e consente alle persone di prenotare il proprio accesso al punto vendita restando comodamente a casa. Sopra Steria l’ha offerta gratuitamente, e Coop Liguria e Lombardia hanno deciso di attivarla per i propri clienti.

GDO sotto pressione per  le misure anti-coronavirus

All’inizio della quarantena da Covid-19, nel mondo della grande distribuzione organizzata in Italia, si è registrata una prevedibile impennata di vendite. Come rileva Nielsen, per tre settimane di fila dall’inizio dell’emergenza c’è stato trend positivo a doppia cifra. In particolare, nella settimana dal 9 al 15 marzo, le vendite nei negozi della GDO sono aumentate del 16,4% rispetto allo stresso periodo del 2019. La crescita è proseguita anche nei giorni successivi, anche se in maniera più contenuta, registrando un +2,7% tra il 23 e il 29 marzo. L’aumentato afflusso di clienti, gli orari ridotti dei centri di vendita decisi dalle autorità e le misure di distanziamento sociale imposte dalla quarantena hanno avuto, tra le conseguenze, la creazione di lunghe code davanti a supermercati e ipermercati. Un problema con il quale stanno facendo i conti tutte le famiglie italiane.

Sopra Steria: che cosa fa e cosa propone in tempi di coronavirus

Per risolvere questa criticità è intervenuta Sopra Steria. Il gruppo, tra i leader europei della consulenza e dei servizi digitali, aiuta i clienti nel percorso di trasformazione digitale per ottenere vantaggi tangibili e sostenibili. In particolare fornisce soluzioni end-to-end per rendere le grandi aziende e organizzazioni più competitive combinando una conoscenza approfondita di una vasta gamma di settori, di attività e tecnologie innovative con un approccio pienamente collaborativo. Con 46.000 dipendenti in 25 paesi, il gruppo ha generato ricavi per 4,4 miliardi di euro nel 2019. Con circa 1000 risorse e un fatturato 2019 di 83 milioni di euro, Sopra Steria opera sul mercato italiano attraverso le sue sedi di Assago (MI), Roma, Collecchio (PR), Padova, Ariano Irpino (AV), Asti e Napoli.

“La missione primaria di Sopra Steria – dice Enrico Cantoni, Direttore della divisione Retail, Fashion & Industry di Sopra Steria – è da sempre quella di essere a fianco dei suoi clienti nell’attuazione di soluzioni digitali innovative. Oggi ancor di più, considerato il momento eccezionale, non possiamo non mettere la nostra competenza al servizio del Paese. Da qui l’idea di offrire gratuitamente CoD@Casa, la soluzione sviluppata nel nostro centro di eccellenza di Napoli. Siamo orgogliosi che Coop Liguria abbia subito colto quest’opportunità”.

Come funziona CoD@Casa

La prenotazione dell’ingresso al supermercato avviene via internet compilando un form o parlando telefonicamente con un operatore. Il consumatore riceve dal sistema una fascia oraria e un numero di prenotazione così da evitare attese in coda e sovraffollamenti. In loco, un operatore del supermercato si occupa del check-in e del check-out e il sistema si aggiorna automaticamente tenendo sotto controllo il numero di persone all’interno del negozio. Le informazioni rilasciate al momento della registrazione non verranno utilizzate né a fini di marketing né di tracciamento, garantendo così, oltre al rispetto della salute dell’individuo, anche quello dei dati personali.

“In questo momento il distanziamento sociale è l’unica arma contro il coronavirus” spiega il Responsabile Innovazione di Coop Liguria, Giovanni Clavarino. “Perciò, volendo tenere sotto ferreo controllo il numero di persone all’interno dei nostri negozi ed evitare assembramenti all’esterno, abbiamo deciso di sperimentare CoD@Casa. Se sarà ben accolta da soci e clienti, la estenderemo a tutti i nostri ipermercati”.

Dove si può usare CoD@Casa

In Liguria è utilizzabile a Genova presso l’Ipercoop L’Aquilone, nel supermercato Coop di Corso Europa e nella Coop “Antonio Negro”; a Savona presso l’Ipercoop Il Gabbiano; a La Spezia presso l’Ipercoop Le Terrazze della Spezia. In Lombardia CoD@Casa è attiva a Milano alle Ipercoop di Bonola, Baggio e Piazza Lodi, e nei Superstore di via Palmanova e via Arona.

Sopra Steria mette a disposizione CoD@Casa per tutti i supermercati che volessero usufruirne gratuitamente in questo periodo di emergenza coronavirus.

 

scopri le nuove vie del customer journey