Camerini digitali: come funziona Modivo, il negozio di abbigliamento senza vestiti - Economyup

NEGOZI DEL FUTURO

Camerini digitali: come funziona Modivo, il negozio di abbigliamento senza vestiti



Non ci sono capi di abbigliamento, ma 21 terminali sui quali si possono visionare i prodotti, selezionarli e farseli consegnare direttamente in camerino da un magazzino con 70mila pezzi: è Modivo, concept store polacco premiato ai Global Digital Signage Awards. Il video

18 Mag 2021


Modivo

Non ci sono abiti in mostra, ma soltanto display sparsi nelle ampie sale popolate solo da divanetti e video-wall: sui terminali si possono visionare i capi di abbigliamento desiderati e farseli consegnare direttamente in camerini “ultra-digitali”. È il concetto estremamente innovativo del negozio di Modivo a Varsavia, in Polonia, che si è meritato il Global Digital Signage Awards 2020. Si tratta di un premio internazionale assegnato ogni anno a proposte rilevanti nel campo del digital signage, dell’advertising DOOH (Digital Out-Of-Home) e delle esperienze digitali visuali.

In effetti lo store di Modivo, realizzato da Nanovo per eobuwie.pl, utilizza le tecnologie digitali per un’esperienza di acquisto particolarmente attraente, per non dire futuristica, rivoluzionando al tempo stesso i parametri della logistica tradizionalmente applicata al retail. Ma vediamo meglio come è strutturato il negozio di Modivo a Varsavia.

Modivo: come funziona lo store premiato ai Global Digital Signage Awards

Lanciato a settembre 2020 nella metropoli polacca, nello store non c’è un singolo capo di abbigliamento in mostra. I clienti si ritrovano all’interno di un ampio spazio con video walls e 21 terminali disseminati nei locali. Possono sedersi sui divanetti e scorrere l’offerta sul display, per poi selezionare i capi che desiderano provare. I prodotti vengono portati direttamente nei camerini da un magazzino a tre piani situato nelle vicinanze del negozio, che contiene circa 70mila pezzi di 250 brand. Per accedere al camerino dove troverà la propria shopping list, il cliente deve mostrare a un addetto un QR Code. Ogni camerino è attrezzato con display che danno il benvenuto al cliente e gli consentono ulteriori possibilità di navigazione: attraverso il touch screen può indicare il colore del prodotto desiderato, ma anche regolare le luci e chiamare un addetto per concludere il processo di acquisto. Al cuore del concept store di Movido c’è proprio il camerino, ampio e digitalizzato, ognuno ribattezzato con il nome di una capitale europea della moda.

E-Guide
Fashion e luxury retail: nuove strategie grazie ad AI e customer experience
Fashion
Intelligenza Artificiale

In questo video si può “visitare” il negozio di Movido e verificare come la tecnologia può essere utilizzata per un’esperienza d’acquisto unica. (L.M.)