Startup e pmi dell'aerospazio: call in scadenza per un programma a Taranto | Economyup

SMART CITY

Startup e pmi dell’aerospazio: call in scadenza per un programma a Taranto



Taranto in cerca di innovazione: scade il 24 febbraio la call per selezionare 25 realtà imprenditoriali che potranno partecipare, a fine marzo, al programma Mediterranean Aerospace Matching. Al centro le tecnologie per l’aerospazio, soprattutto “unmanned”, e per le smart city. Ai due vincitori l’accelerazione all’estero

20 Feb 2020


L'aeroporto Grottaglie - Taranto

A Taranto, territorio dove la presenza di un’industria tradizionale come l’Ilva ha generato negli anni risorse ma anche problematiche di vario tipo, c’è chi lavora per cercare e trovare innovazione tra la nuova imprenditoria in ambito aerospaziale. Startup e piccole e medie imprese hanno tempo fino al 24 febbraio per candidarsi al programma Mediterranean Aerospace Matching, dedicato all’evoluzione delle tecnologie nel settore dell’aerospazio, con focus particolare sulle tecnologie “unmanned, che si svolgerà il 25, 26 e 27 marzo 2020 presso l’Aeroporto di Grottaglie a Taranto.

Il programma è organizzato da DTA-Distretto Tecnologico Aerospaziale e da Aeroporti di Puglia S.p.A. con il supporto di ARTI. È inoltre promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, ICE-Agenzia, Regione Puglia, oltre ad ENAC con il supporto di Intesa Sanpaolo e Leonardo nell’ambito delle iniziative a favore del rilancio e dello sviluppo sostenibile dell’area di Taranto.  Sono attesi investitori e grandi gruppi Aerospace internazionali. Il programma può rappresentare un’importante occasione di crescita per startup e pmi in questi specifici ambiti tecnologici  e un’opportunità di sviluppo di network per il loro business.

Come funziona la call per Mediterranean Aerospace Matching

L’iniziativa si rivolge a startup e pmi innovative, la cui partecipazione è gratuita salvo che per le spese vive (trasporti, alloggio, ecc.).

Tra le startup aderenti è prevista la selezione di un gruppo di 25. A tali startup saranno offerti i seguenti servizi:

— desk in area startup;

— sessione di coaching pitch arena, gestite e moderate da esperti di Intesa Sanpaolo Innovation Center, per permettere a giovani imprenditori di sfidarsi presentando idee e soluzioni innovative;

— partecipazione attiva a tutte le attività previste dal programma;

— possibilità di incontri con operatori esteri.

In particolare l’ICE Agenzia, attraverso la propria rete di uffici all’estero, inviterà alla manifestazione circa 20 operatori stranieri selezionati, appartenenti alle categorie Corporate, Fondi e VC, Centri di R&D ed accelerazione, provenienti dai paesi che offrono maggiori sinergie con il settore di interesse della manifestazione.

Requisiti di partecipazione a Mediterranean Aerospace Matching a Taranto

Possono candidarsi a partecipare all’evento le startup e le pmi innovative interessate a presentare nuove soluzioni, tecnologie e/o servizi ad uso civile, in possesso dei seguenti requisiti minimi:

FORUM PA 6- 11 luglio
Innovazione e trasformazione digitale per la resilienza. Scopri il nuovo FORUM PA digitale
CIO
Dematerializzazione

essere iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese delle Camere di Commercio;

essere attive in uno o più dei seguenti settori:

Smart cities e territorio: servizi per la mobilità, controllo dell’inquinamento, operazioni antincendio, di soccorso e di salvataggio, controllo e monitoraggio di catastrofi naturali, agricoltura intelligente, sicurezza in funzione antiterroristica, sicurezza urbana, lavori e servizi aerei, infrastrutture critiche;

Tecnologie e soluzioni: comunicazione e navigazione, individuazione, identificazione e tracciamento delle rotte, gestione delle minacce, configurazione delle piattaforme, operazioni aeree, autonomia, sciami, nuovi materiali e processi produttivi;

Infrastrutture digitali FOR U-SPACE/UTM: per favorire un’infrastruttura digitale affidabile e sistemi di gestione del traffico efficienti e sicuri per i droni;

aver già completato almeno seed round o, in alternativa, avere già a disposizione un portfolio clienti ed essere attivi sul mercato;

disporre di una sede legale e/o operativa in Italia;

disporre di un sito internet e/o di materiali promozionali in lingua inglese;

disporre di personale in grado di partecipare alla “pitch arena” e condurre delle trattative d’affari in lingua inglese.

Come candidarsi al programma sull’aerospazio a Taranto

Per concorrere alla selezione occorre inviare la propria candidatura compilando l’apposito google form, reperibile A QUESTO LINK entro e non oltre il 24 febbraio 2020.

Un Comitato Tecnico costituito ad hoc sarà incaricato di selezionare un gruppo di 25 aziende, tenendo conto del grado di innovatività del progetto proposto e della sua attinenza rispetto ai temi trattati, nonché del livello di maturità dell’azienda.

Si possono candidare anche Incubatori ed Acceleratori d’impresa, nonché Agenzie territoriali, Centri di ricerca e Poli di innovazione attivi con startup/PMI innovative interessati ad incontrare investitori/corporate esteri per promuovere la realtà del proprio territorio.

Selezione e Pitch Contest

L’iniziativa prevede diverse fasi di valutazione, selezione e competizione.

1. Valutazione e selezione

Le aziende saranno valutate da una apposita giuria che redigerà una graduatoria, tenendo presente il livello di maturità delle stesse (seed growth). Le prime 25 classificate riceveranno una lettera di ammissione ed entro tre giorni dalla ricezione dovranno far pervenire a mezzo PEC la conferma della partecipazione all’evento. In caso di rinunce si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

2. Coaching e pitch arena

Le aziende selezionate, suddivise nelle categorie “seed” e “growth”, saranno supportate da un coach e dovranno “sfidarsi” nella pitch arena esponendo (in lingua inglese) un pitch di 3 minuti, al termine del quale avranno 2 minuti di tempo per rispondere ad eventuali domande poste dalla giuria.

3. Proclamazione vincitori e premiazione a Taranto

Al termine di ciascuna presentazione la giuria procederà all’attribuzione di un punteggio, sulla base di criteri che saranno resi noti in fase di coaching. Completate tutte le presentazioni, la giuria proclamerà i vincitori della categoria seed e i vincitori della categoria growth.

Premio

Il premio, per ciascuna delle due startup vincitrici della competizione Mediterranean Aerospace Matching consisterà nella partecipazione gratuita alla fase di accelerazione all’estero prevista nell’ambito dalla seconda edizione del Global Startup Program, organizzato dall’Agenzia ICE per il 2020. Nello specifico, ciascuna delle due vincitrici potrà usufruire di:

  • un periodo di incubazione di massimo due mesi presso uno degli acceleratori esteri partecipanti al Global Startup Program;
  • biglietto aereo a/r per raggiungere la località presso la quale sarà svolta l’incubazione;
  • alloggio per tutta la durata dell’incubazione;
  • diaria giornaliera il cui importo sarò predeterminato una volta individuato l’incubatore ospitante.