Settimana Europea della Mobilità 2021: al centro sostenibilità e salute - Economyup

L'EVENTO

Settimana Europea della Mobilità 2021: al centro sostenibilità e salute



Una mobilità sostenibile e salubre: ecco i temi della settimana di incontri, appuntamenti ed eventi dedicata ai cittadini europei dal 16 al 22 settembre, che quest’anno celebra il ventennale della sua nascita

10 Set 2021


Settimana europea della Mobilità 2021 (Photo by Daniel von Appen on Unsplash)

“Muoviti sostenibile…e in salute” è titolo dell’edizione 2021 della Settimana Europea della Mobilità, un appuntamento che si svolge dal 16 al 22 settembre e che quest’anno celebra il ventennale della sua nascita. La sostenibilità, da perseguire anche nel modo di muoversi e spostarsi sulle strade e nelle città, è un argomento da qualche tempo al centro del dibattito mondiale. L’importanza della salute per l’intera popolazione è tornata ad essere considerata cruciale soprattutto dopo la pandemia. Una mobilità sostenibile e salubre è dunque il tema che verrà trattato nel corso di questa settimana di incontri, appuntamenti ed eventi.

I cittadini europei sono incoraggiati a tenersi in forma fisicamente e mentalmente, esplorando la bellezza delle città, e a mostrare considerazione per l’ambiente e la salute degli altri nella scelta tra le differenti modalità di trasporto.

Settimana Europea della Mobilità: i temi 2021

La scelta dello slogan “Muoviti sostenibile…e in salute”, si legge in una nota emanata dagli organizzatori dell’evento, rende omaggio alle difficoltà che il mondo intero ha dovuto affrontare durante la pandemia di COVID-19. Allo stesso tempo è anche un invito a riflettere sulle opportunità di cambiamento derivanti da questa crisi sanitaria senza precedenti. Le città e le amministrazioni locali hanno messo in campo risposte creative e senza precedenti alla pandemia e la Settimana Europea della Mobilità intende celebrare la resilienza delle città e i loro successi, sostenendo lo slancio e le tendenze iniziate lo scorso anno, come l’aumento della mobilità attiva e l’uso della mobilità a basse o zero emissioni.

WEBINAR
21 Ottobre 2021 - 12:00
3D Experience nel Manufacturing: come si evolve la progettazione e produzione?
Automotive
IoT

Sebbene il COVID-19 sia stato già nel 2020 una delle principali preoccupazioni per agenzie di trasporto, amministrazioni locali e imprese private, la Settimana Europea della Mobilità lo scorso anno ha registrato il secondo numero di adesioni più alto di sempre, con quasi 3000 città di 53 Paesi: obiettivo di quest’anno, pertanto, è quello di incrementare il numero dei partecipanti all’evento che come ogni anno si terrà dal 16 al 22 settembre. L’adesione alla Settimana Europea della Mobilità è facile e veloce e permetterà a ogni città di unirsi idealmente a tutte le migliaia di città in tutto il mondo che condividono l’iniziativa: è possibile farlo a questo link, con pochi e rapidi passaggi.

L’adesione del ministero della Transizione Ecologica

Il Ministero della Transizione Ecologica aderisce alla Settimana Europea della Mobilità e coordina e supporta le iniziative e gli eventi organizzati da Comuni e associazioni, con l’obiettivo di confermare l’Italia tra i Paesi con il maggior numero di adesioni a livello europeo.

Come ogni anno la Settimana Europea della Mobilità costituirà, per la cittadinanza e per le amministrazioni locali, un’occasione e una vetrina per attivarsi in un processo, necessario e ormai avviato, di miglioramento della mobilità urbana nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita delle città.

Per ulteriori informazioni e per adesioni alla Settimana Europea della Mobilità è possibile visitare il sito internet www.mobilityweek.eu. In particolare, nella sezione “Useful Resources” sono disponibili strumenti utili per la comunicazione e la realizzazione di iniziative prima e durante la Settimana.