Auto connesse: cosa fa Yunex Traffic, l’azienda tedesca acquisita da Atlantia - Economyup Auto connesse: cosa fa Yunex Traffic, l’azienda tedesca acquisita da Atlantia

MOBILITÀ INTELLIGENTE

Auto connesse: cosa fa Yunex Traffic, l’azienda tedesca acquisita da Atlantia



Con 3.000 dipendenti e attività in quattro continenti, la società specializzata nello sviluppo e nella fornitura di piattaforme e soluzioni integrate per operatori di infrastrutture di mobilità intelligente e sostenibile si propone di rinnovare il modo di muoversi sulle strade urbane ed extraurbane

di Pierluigi Sandonnini

22 Set 2022


Yunex Traffic

 

Gestione del traffico, mobilità connessa, smart city, servizi stradali: questi quattro punti costituiscono la missione di Yunex Traffic, azienda entrata a far parte del Gruppo Atlantia alla fine di giugno 2022, con il closing dell’acquisizione che ha fatto seguito al contratto sottoscritto con Siemens nello scorso gennaio.

Con 3.000 dipendenti e attività in quattro continenti, Yunex Traffic è il più importante fornitore di soluzioni a livello globale nel settore dell’Intelligent Transport Systems (ITS) e della Smart Mobility.

Markus Schlitt, CEO di Yunex Traffic

L’azienda guidata dal CEO Markus Schlitt è specializzata nello sviluppo e nella fornitura di piattaforme e soluzioni integrate, hardware e software, per operatori di infrastrutture di mobilità intelligente e sostenibile, a livello urbano ed extraurbano. Yunex si fa portavoce di una nuova concezione della mobilità, destinata a trasformare le città, rendendo le reti stradali e il traffico più sicuri e intelligenti, a beneficio delle persone e dell’ambiente.

“Ripensare gli approcci alla gestione del traffico, con particolare attenzione all’uso dei materiali, al riciclaggio e al riutilizzo, è parte integrante di ciò che facciamo”, afferma Martin Andrews, Head of Product Management di Yunex Traffic nel Regno Unito. “Perché attraverso il design intelligente e il pensiero innovativo possiamo guidare la sostenibilità, i costi e i benefici delle prestazioni per i nostri clienti, per le persone che vivono, lavorano, studiano e visitano le nostre città e, in definitiva, per l’ambiente”.

Fonte: Atlantia

Yunex Traffic, dove opera e quali sono le aree di intervento 

Yunex Traffic è presente in oltre 600 città di 40 Paesi. In Europa ha impianti di assemblaggio e centri di ricerca e sviluppo, soprattutto in Germania e Regno Unito. Tra le grandi città che utilizzano i sistemi dell’azienda acquisita da Atlantia ci sono Londra, Dubai, Berlino, Bogotà e Miami, con un track record di progetti all’avanguardia per fluidificare il traffico, migliorare la qualità dell’aria e aumentare la sicurezza stradale. Fra i suoi maggiori clienti compaiono la società Aeroporti di Roma e il gruppo Abertis (autostrade) in Spagna.

WHITEPAPER
Smart Building: a quanto ammonta il loro valore di mercato nel nostro Paese?
Proptech
Smart city

Il portafoglio comprende sistemi di gestione del traffico di nuova generazione per le città, tra cui intersezioni intelligenti, sistemi di gestione di tunnel e autostrade, soluzioni di mobilità connessa per la comunicazione V-2-I (Veicolo-a-Infrastruttura) e soluzioni avanzate di ricarica per gli automobilisti. Ecco in dettaglio quali sono le principali aree di intervento:

  • Gestione del traffico: Yunex Traffic supporta le città e le municipalità nell’integrazione e nell’evoluzione di strategie intelligenti nei loro sistemi di traffico, dando modo ai gestori di dirigere il traffico in modo proattivo con la segnaletica virtuale, collegando infrastrutture e veicoli, e tramite altre soluzioni innovative.
  • Smart city: i sistemi infrastrutturali intelligenti aiutano a fare un uso ottimale delle risorse disponibili attraverso il controllo e la gestione centralizzati. Le “intersezioni intelligenti” sono una soluzione per garantire la sicurezza stradale degli utenti, ridurre l’inquinamento e la congestione del traffico. Queste soluzioni collegano i dati relativi alle strade e alle infrastrutture acquisiti dai sistemi intelligenti, permettendo di attuare le opportune misure per un controllo efficiente del traffico.
  • Soluzioni intelligenti per una mobilità connessa: l’utilizzazione dell’insieme di dati rilevati risulta fondamentale per migliorare in modo sensibile la gestione del traffico.
  • Servizi stradali: dalla manutenzione all’ottimizzazione; Yunex Traffic si occupa anche di mantenere in efficienza i sistemi per la mobilità sostenibile, pure in termini di costi.

Fonte: Yunex Traffic

Yunex Traffic presenta “Blade”, sistema per il controllo del traffico per il mercato Usa 

Nel corso dell’ITS World Congress 2022 di Los Angeles, svoltosi dal 18 al 22 settembre scorsi, Yunex Traffic ha presentato “Blade”, un sistema che utilizza algoritmi basati sull’intelligenza artificiale in grado di migliorare il controllo del traffico, munito di capacità di comunicazione avanzate, tra cui un access point Wi-Fi. Dotato di un potente processore Quad-core per l’edge computing, il dispositivo può memorizzare e analizzare grandi serie di dati, che può ricevere anche da sensori, telecamere, radar e rilevatori di spire nel terreno per il controllo degli incroci in tempo reale.

Recentemente l’azienda di Atlantia è stata scelta dal Colorado Department of Transportation come fornitore di attrezzature e conoscenza, per espandere la tecnologia dei veicoli connessi nello Stato su 400 miglia di corridoi interstatali. Grazie alle nuove unità stradali connesse – RSU2x – verrà migliorata la gestione dei segnali, per fare in modo che in Colorado i veicoli siano in grado di comunicare con l’infrastruttura del traffico, nell’ambito del programma Cdot “Connected Vehicle.” Yunex offrirà inoltre servizi di formazione e manutenzione, per allinearsi ai protocolli di sicurezza.

All’ITS di Los Angeles, Yunex Traffic ha presentato anche le ultime novità per veicoli connessi a bordo e a bordo strada – OBU2X e RSU2X -, già testate con successo nell’ambito del progetto pilota della Tampa Hillsborough Expressway Authority (THEA) del DOT statunitense. A fronte dell’esito del test dell’U.S. DOT, l’RSU2X, che ha un raggio effettivo di 1 miglio, è a oggi l’unica unità stradale testata e garantita compatibile con i veicoli connessi delle principali case automobilistiche che saranno immessi sul mercato nel 2023.

Le novità: Varia e Digital Twin 

Yunex Traffic ha partecipato all’ITS con l’energia di un vulcano in ebollizione. Presentate anche le due novità Varia e Digital Twin.

Varia è un sistema integrato di gestione del traffico e degli impianti che unisce la tecnologia di funzionamento della galleria alla tecnologia di controllo autostradale. Un software modulare che può essere adattato alle richieste e ai requisiti specifici degli utenti. Tali sistemi consentono di ottenere una maggiore sicurezza in galleria e in autostrada, proteggendo persone, infrastrutture e ambiente.

Digital Twin, ovvero gemello digitale, è un sistema che consiste in una rappresentazione virtuale dell’infrastruttura, dei sistemi e dei processi del mondo reale sincronizzata con la realtà esterna. Il Digital Twin è in grado di sostituire i sistemi reali in molte fasi del processo con l’obiettivo di migliorare l’efficienza ed eseguire azioni che risulterebbero molto difficili o rischiose nel mondo reale.

 

Pierluigi Sandonnini

Ho una formazione ibrida, tecnologica e umanistica. Nuove tecnologie I&CT e trasformazione digitale sono i miei principali campi di interesse. Ho iniziato a lavorare nella carta stampata, mi sono fatto…