Il nostro sogno si è realizzato: portare gli artigiani su Amazon | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

La testimonianza

Il nostro sogno si è realizzato: portare gli artigiani su Amazon

07 Ott 2015

Il fondatore e ceo di MadeinItalyfor.me racconta come la startup è arrivata nel nuovo negozio del colosso americano. “Non è stato semplice, perché la piattaforma ha requisiti molto elevati. Ma i vantaggi ci saranno per tutti. Finora abbiamo caricato solo il 20% dei prodotti dei nostri artigiani”

Armando Salerno Mele, fondatore e Ceo di Madeinitalyfor.me
“Un piccolo sogno che si realizza”. Così Dario Nardella, sindaco di Firenze, ha commentato la grande alleanza tra la città di Firenze e Amazon, un sogno che per noi di MadeinItalyfor.me riveste un’ancor più grande rilevanza, giacché, nel nuovo negozio Amazon dedicato al Made in Italy, insieme ai prestigiosi artigiani fiorentini, ci siamo anche noi con una selezione dei migliori artigiani italiani, associati al nostro portale per l’artigianato italiano.

Sì, è proprio così. Amazon ci ha scelti come degni rappresentanti del Made in Italy artigiano 100% e ottimi interlocutori tra loro e gli artigiani. Rappresentiamo di fatto quell’ingranaggio mancante tra la tradizione e l’innovazione, la possibilità per gli artigiani italiani, di “farsi gestire” tutti gli aspetti legati al web, ed ora, anche quelli legati alla gestione del canale internazionale Amazon, in modo professionale e completo. Questo in parole semplici significa soprattutto, liberare gli artigiani da un impegno di tempo e risorse non indifferenti e garantendo un alto livello di professionalità e competenze, offrire un supporto non piccolo alle vendite che sempre più avvengono fuori dai nostri confini nazionali e tramite il web.

Di fatto anche ad Amazon gli artigiani portano molti vantaggi: dai proventi derivanti dalle commissioni sulle vendite dei prodotti all’accrescimento del canale e della sua rilevanza. Il nostro impegno nel selezionare solo veri artigiani e vero made in Italy è stato fondamentale per essere selezionati ma quello che più piace ad Amazon è che siamo interlocutori sempre attivi e pronti a rispondere al cliente finale, accompagnandolo nell’esperienza d’acquisto anche personalizzata, cosa che molto spesso gli artigiani non riescono da soli a gestire.

Siamo felici di presentare tanti e sempre più artigiani nel negozio Amazon dedicato all’artigianato italiano. Il Made in Italy è tra i marchi più conosciuti e ricercati al mondo e per quanto riguarda l’artigianato basti pensare che è al terzo posto tra i motivi di visita dei turisti stranieri in Italia. Questo nuovo negozio arriva quindi in un momento molto propizio e, da oggi, potrà offrire realmente un’offerta funzionale ai clienti internazionali. Tramite il Marketplace di Amazon, gli artigiani italiani infatti avranno l’opportunità di presentare e vendere i loro prodotti al di fuori della loro regione e dei confini nazionali. Durante gli ultimi 12 mesi, il numero di aziende italiane che hanno esportato i loro prodotti con Amazon è cresciuto di più del 90% e questi, tramite Amazon Marketplace, hanno fatturato più di 133 milioni di euro solamente dalle esportazioni”, ha dichiarato Francois Saugier, direttore Eu Marketplace di Amazon.

Il lavoro di preparazione, dopo la chiamata di Amazon, non è stato affatto semplice e ci ha impegnato non poco nella preparazione del materiale. La piattaforma Amazon, ha dei requisiti di inserimento molto elevati e precisi, ancor più di quelli che già con grande scrupolosità, avevamo stabilito per la nostra piattaforma. Così, foto, testi e traduzioni, sono state interamente rivisti e in molti casi ricreati da zero, per offrire il massimo dell’informazione sul prodotto, al consumatore finale. Al momento abbiamo caricato meno del 20% dei prodotti dei nostri artigiani, sia per una questione di tempistiche nel lavoro di caricamento che per quanto riguarda la scelta e la presentazione dei prodotti stessi. Proprio per l’importanza degli oggetti, molti dei quali pezzi unici, abbiamo deciso di procedere con calma ed offrire una miglior presentazione. Nei prossimi mesi quindi continueremo a inserire molti altri artigiani Madeinitalyfor.me e tantissimi altri articoli di alta fattura italiana.

* Armando Salerno Mele è fondatore e ceo di MadeinItalyfor.me

Articoli correlati