Eventi sostenibili, la prima azienda certificatrice al mondo è italiana | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Primati tricolori

Eventi sostenibili, la prima azienda certificatrice al mondo è italiana

13 Ott 2014

Certification Europe Italia è il primo ente di certificazione a ottenere l’accreditamento per il rilascio dei certificati di conformità alla norma ISO 20121, relativa ai sistemi di gestione sostenibile degli eventi. Ora la società, che ha sede a Novara, è in contatto con alcuni importanti padiglioni di Expo 2015

Certification Europe Italia, partner italiano del gruppo internazionale Certification Europe con sede a Dublino, è il primo ente di certificazione al mondo a ottenere l’accreditamento per il rilascio delle certificazioni di conformità alla norma ISO 20121.

La norma UNI ISO 20121:2013 relativa ai sistemi di gestione sostenibile degli eventi rappresenta lo standard di riferimento per questo settore e consente di certificare la capacità di organizzare un evento sostenibile.

Sostenibilità non significa solo salvaguardare gli aspetti ambientali ed energetici nell’organizzazione di un evento ma anche gestire attentamente gli aspetti sociali (salute e sicurezza, impatto sulle comunità locali e così via) ed economici.

“A pochi mesi dall’apertura di Expo Milano 2015, la sostenibilità si pone come la nuova frontiera per chi organizza eventi”, dice Luciano Fizzotti, amministratore delegato di Certification Europe Italia. “La certificazione ISO 20121 è un segnale che va in questa direzione. Perché, anche per gli eventi, essere responsabili e sostenibili significa rendersi conto, tener conto e, soprattutto, dare conto dei risultati raggiunti e degli obiettivi conseguiti”.

Certification Europe ha lavorato, come gruppo, sul concetto di sostenibilità misurabile fin dalla pubblicazione dello standard ISO 20121 in occasione delle Olimpiadi di Londra 2012. Ha certificato la sede dei summit della presidenza irlandese dell’Unione europea al Castello di Dublino a dicembre 2012 e ora raggiunge il primato mondiale, riconosciuto da Accredia.

Si tratta quindi di un record doppiamente italiano, in quanto Accredia è il primo ente nazionale di accreditamento al mondo a valutare la competenza di chi certifica la sostenibilità di un evento. “Pensare a un evento sostenibile significa progettarlo, organizzarlo, realizzarlo, e poi gestire il post evento, in modo tale da minimizzare gli impatti sul territorio e lasciare un’eredità positiva per la comunità non solo presente ma anche futura”, dice Emanuele Riva, direttore generale della divisione Certificazione e Ispezione di Accredia. “In quest’ottica è stato sviluppato questo schema di certificazione, cercando di comporre in equilibrio le esigenze della norma e quelle del mercato”.

Ora Certification Europe mira consolidare il proprio posizionamento di primo ente di certificazione al mondo accreditato per la sostenibilità degli eventi: ci sono contatti in corso con alcuni tra i principali stadi europei, così come con alcuni importanti padiglioni di Expo 2015. 

 

Articoli correlati