Media industry e innovazione: come cambia la visione della tele? | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Appuntamenti

Media industry e innovazione: come cambia la visione della tele?

di Redazione EconomyUp

07 Nov 2014

Quali sono i cambiamenti apportati dalle nuove tecnologie all’industria televisiva? Come va il mercato pubblicitario in questo settore? E quali sono le prospettive occupazionali? Se ne parlerà il 13 novembre a Milano allo Spazio Chiossetto

Che i media siano fra i principali protagonisti dei cambiamenti apportati dai nuove tecnologie non c’è alcun dubbio. Ma come stanno cambiando i contenuti offerti dai new media, in particolare dal settore televisivo? Se ne parlerà il 13 novembre alle 17.30 allo Spazio Chiossetto a Milano, nel corso del convegno “La visione della tele”.

Un’occasione per tastare il polso alla media industry e comprenderne le prospettive a breve, anche in termini di opportunità occupazionali.

L’evento sarà anche l’occasione per analizzare la raccolta del mercato pubblicitario, le tipologie di contenuti offerti, le forme distributive (satellite, digitale terrestre, web) e le infrastrutture tecniche e tecnologiche impiegate (torri trasmissive, banda larga, uplink satellitare e mux).

Parte dell’incontro sarà dedicato, inoltre, a illustrare le più recenti strategie delle singole aziende editoriali-televisive presenti.

Tra i partecipanti Andrea Cabrini (Class CNBC TV, Managing Editor), Andrea Castellari (Viacom, CEO Italy, Middle East, Turkey),  Fabio Ravezzani (Gruppo Mediapason, Direttore Responsabile Telelombardia e Antenna 3), Marinella Soldi (Discovery, CEO South Europe & Italy), Luca Arnaboldi (Senior Partner, Carnelutti Studio Legale Associato).

 

Redazione EconomyUp