LIVE STREAMING

Intelligenza artificiale e lavoro, come cambia: l’incontro della Fondazione Pensiero Solido



Indirizzo copiato

“Intelligenza artificiale e lavoro. Come cambia, come dobbiamo cambiare noi” è l’argomento dell’appuntamento organizzato dalla Fondazione Pensiero Solido. Qui il video

Pubblicato il 10 giu 2024




L’intelligenza artificiale potrebbe rivoluzionare il modo in cui lavoriamo. Ma quali sono le paure che dobbiamo affrontare e quali le opportunità che dobbiamo cogliere per usare l’intelligenza artificiale generativa e conversazionale in modo adeguato nell’ambito del lavoro?

A questi interrogativi danno risposta gli ospiti del secondo incontro di studio della serie “Intelligenza artificiale e lavoro. Come cambia, come dobbiamo cambiare noi“.

L’appuntamento è organizzato dalla Fondazione Pensiero Solido e si è svolto lunedì 10 giugno alle 17.30 al Cefriel, in Viale Sarca 226 a Milano.

QUI è possibile rivederlo.

L’obiettivo è mettere insieme una pluralità di esperienze e punti di vista, per aiutare a capire cosa sta accadendo, cosa accadrà in futuro, come possiamo essere protagonisti e non follower.

Programma

Apertura lavori

Alfonso Fuggetta, amministratore delegato del centro di innovazione digitale del Politecnico di Milano Cefriel

Antonio Palmieri, fondatore e presidente Fondazione Pensiero Solido

Intervengono

Gabriele Benedetto, presidente Futura Sgr

Massimo Canducci, saggista, speaker, Guida l’innovazione del Gruppo Engineering

Canzio Dusi, digital transformation manager Azcom technology

Eleonora Faina, direttore generale Anitec-Assinform

Giulia Gioffreda, Government Affairs and Public Policy Manager di Google Italy

Mauro Magatti, ordinario di Sociologia Università Cattolica di Milano, economista, saggista

Modera

Giovanni Iozzia, direttore Economyup.it

Articoli correlati

Articolo 1 di 4