Insurtech: Londra è la N.1 per startup, ma gli investimenti si concentrano in Silicon Valley | Economyup

INSURANCEUP

Insurtech: Londra è la N.1 per startup, ma gli investimenti si concentrano in Silicon Valley



La prima per numero di giovani imprese tecnologiche dell’Insurance è la capitale britannica, seguita da New York e San Francisco, dice un report di PitchBook. Ma è Palo Alto, Silicon Valley, a svettare in classifica per dollari investiti: 2,386 milioni contro i 160 di Londra. Un divario ancora troppo ampio tra Europa e Usa

09 Mar 2018


La capitale mondiale dell‘Insurtech, la tecnologia applicata al mondo delle assicurazioni, è Londra per numero di startup, ma per investimenti la n.1 si conferma Palo Alto, in Silicon Valley. Ad evidenziarlo è un recente report di PitchBook sul venture capital in Europa.

In particolare Londra vanta 64 startup dell’Insurtech,  seguita da New York (61) e San Francisco (58). Ma è Palo Alto, Silicon Valley, a svettare in classifica per dollari investiti: 2,386 milioni contro i 160 di Londra.

Un divario importante, che conferma un dato: alcuni hub europei, quello londinese ma anche quelli di Parigi e Berlino, sono particolarmente attivi, però quando si comincia a parlare di startup che diventano grandi (le scaleup), e quindi di investimenti più elevati, l’Europa resta indietro rispetto alla culla californiana dell’innovazione. In  Silicon Valley, infatti, si concentra un ecosistema startup maturo, iper-competitivo e nel quale sono presenti fondi d’investimento che da soli valgono il Pil di alcune nazioni.

WHITEPAPER
Cosa vuol dire investire in startup? 10 cosa da sapere
Startup

Sempre negli Stati Uniti, stavolta a New York, ci sono le sedi di moltissime compagnie assicurative Fortune 500, tra cui AIG, Metlife, Marsh, Chubb / ACE, New York Life, Assurant e Travellers. Ma nella Grande Mela operano anche molte startup: LemonadeOscarJettySlice LabsCoverWalletHaven LifeFabric.

Londra, dal canto suo, è la città preferita per la fondazione di molte startup insurtech europee:  GuevaraBrollyCuvva (scozzese ma basata a Londra), BuzzMoveDigital FineprintNeosSpixiiRevolutZego.

Per continuare a leggere questo articolo clicca QUI