Insurtech: Londra è la N.1 per startup, ma gli investimenti si concentrano in Silicon Valley | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

INSURANCEUP

Insurtech: Londra è la N.1 per startup, ma gli investimenti si concentrano in Silicon Valley

09 Mar 2018

La prima per numero di giovani imprese tecnologiche dell’Insurance è la capitale britannica, seguita da New York e San Francisco, dice un report di PitchBook. Ma è Palo Alto, Silicon Valley, a svettare in classifica per dollari investiti: 2,386 milioni contro i 160 di Londra. Un divario ancora troppo ampio tra Europa e Usa

La capitale mondiale dell‘Insurtech, la tecnologia applicata al mondo delle assicurazioni, è Londra per numero di startup, ma per investimenti la n.1 si conferma Palo Alto, in Silicon Valley. Ad evidenziarlo è un recente report di PitchBook sul venture capital in Europa.

In particolare Londra vanta 64 startup dell’Insurtech,  seguita da New York (61) e San Francisco (58). Ma è Palo Alto, Silicon Valley, a svettare in classifica per dollari investiti: 2,386 milioni contro i 160 di Londra.

Un divario importante, che conferma un dato: alcuni hub europei, quello londinese ma anche quelli di Parigi e Berlino, sono particolarmente attivi, però quando si comincia a parlare di startup che diventano grandi (le scaleup), e quindi di investimenti più elevati, l’Europa resta indietro rispetto alla culla californiana dell’innovazione. In  Silicon Valley, infatti, si concentra un ecosistema startup maturo, iper-competitivo e nel quale sono presenti fondi d’investimento che da soli valgono il Pil di alcune nazioni.

Sempre negli Stati Uniti, stavolta a New York, ci sono le sedi di moltissime compagnie assicurative Fortune 500, tra cui AIG, Metlife, Marsh, Chubb / ACE, New York Life, Assurant e Travellers. Ma nella Grande Mela operano anche molte startup: LemonadeOscarJettySlice LabsCoverWalletHaven LifeFabric.

Londra, dal canto suo, è la città preferita per la fondazione di molte startup insurtech europee:  GuevaraBrollyCuvva (scozzese ma basata a Londra), BuzzMoveDigital FineprintNeosSpixiiRevolutZego.

Per continuare a leggere questo articolo clicca QUI

  • 96 Share

Articoli correlati