Open innovation

Driverless car, l’accelerazione di General Motors: compra una startup per 1 miliardo di dollari

La casa automobilistica americana ha acquisito Cruise Automation, fondata tre anni fa a San Francisco: ha sviluppato un kit che permette di “potenziare” alcuni modelli di auto con la guida autonoma in autostrada

Pubblicato il 14 Mar 2016

cruise-driverless-startup-160314145838

Accusata in passato di essere rimasta indietro nello sviluppo dell’auto del futuro e di aver lasciato spazio alle tech company come Google e Apple, General Motors ha nei giorni scorsi fatto sentire la sua decisa risposta: sulla driverless car GM ora c’è.

Grazie all’acquisizione della startup Cruise Automation, per una cifra non divulgata ma che potrebbe essere oltre il miliardo di dollari, secondo quanto riportato da Fortune, che ha dedicato alla notizia un approfondito articolo.

Cruise Automation è una startup di San Francisco di appena tre anni di età, attiva nel settore software e conosciuta per aver sviluppato un kit per l’upgrade di alcuni modelli di auto che permette la guida autonoma in autostrada. Grazie alle sue tecnologie Cruise ha in questi anni raccolto oltre 18 milioni di dollari da investitori di venture capital


► Se si parla di Digital e Open Innovation non si può trascurare l’iniziativa di Digital360: una piattaforma che a 360° tocca tutti i temi dell’innovazione aperta

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3