Codemotion chiama a Milano gli sviluppatori di tutta Europa | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITALIANI

Codemotion chiama a Milano gli sviluppatori di tutta Europa

02 Nov 2017

A BASE (ex officine Ansaldo) l’8 e il 9 novembre si terrà una serie di workshop, il 10 e l’11 gli incontri con i protagonisti dell’innovazione. Rinnova la partecipazione Cisco con interventi dedicati a DevNet,  il programma open source lanciato l’anno scorso. Parteciperà Susie Wee, Vice President e CTO Global di DevNet

Codemotion Milano compie 5 anni e invita tutti i software developer alla più grande conferenza tecnica d’Europa il 10 e l’11 novembre, preceduti da una serie di seminari l’8 e il 9. Previsti oltre 100 talk con un fortissimo approccio hands-on, 8 track parallele, più di 30 aziende ed espositori, 40 community tecniche e molto altro. Alla kermesse torna a partecipare anche Cisco con DevNet,  il programma per sviluppatori software nato e pensato come una piattaforma di open innovation che era stato lanciato proprio durante l’edizione di Codemotion dello scorso anno.

Codemotion Milan si svolgerà presso BASE, 6000 mq nella struttura delle ex officine Ansaldo. Già annunciati i primi speaker: keynoter d’eccezione sarà Salvatore Sanfilippo, il creatore di REDIS, il database in-memory open source utilizzato tra l’altro da Twitter e Pinterest. Accanto a lui  speaker provenienti da società come Netflix, Linkedin, NVIDIA, IBM, Red Hat, Yelp!, Skyscanner, Docker, Adobe.

Online e disponibile per tutti la line-up della Conference, che affronterà topic come Languages,Mobile, Game DEV, Security, DevOps/Architecture, IoT/Maker, Cloud/Big Data, AI/Machine Learning, Design/UX, Frontend/Backend, VR/AR, con un focus particolare su Functional Programming, React Native, API Economy, FAAS/Serverless.

 Workshop

La conferenza di Codemotion sarà introdotta da due giorni dedicati alla formazione verticale dei workshop: 8 ore per approfondire React Native, Serverless, CleanCode, Machine Learning.

Showcase GameDev

Durante Codemotion verranno presentati i più interessanti progetti di GameDev (sviluppo di videogiochi indipendenti) scelti tra quelli provenienti dalla call pubblica. Il progetto che risulterà essere più interessante avrà l’opportunità di esporre presso la Casual Connect.

Codemotion si conferma come il must-attend event anche per le grandi Company tech, che trovano qui il loro target naturale a cui presentare soluzioni innovative e progetti in sviluppo: IBM, Caffeina, Lynx, Dedagroup, Clouditalia e Objectway hanno già confermato la loro presenza e molte altre ne arriveranno, mosse dal desiderio di incontrare il nostro network di top talented developers.

CODEMOTION E CISCO

Cisco Italia rinnova la sua partecipazione all’ottava edizione di Codemotion.  Nei due giorni di Tech Conference, l’azienda sarà protagonista di diverse attività e interventi dedicati in particolare a DevNet,  il programma Cisco per sviluppatori software nato e pensato come una piattaforma di open innovation, sostenuta da una comunità mondiale che oggi conta oltre 450.000 membri, aperto a tutti coloro che vogliono innovare con le tecnologie Cisco.

Tutto accade a un anno dal lancio ufficiale di DevNet in Italia, avvenuto proprio nell’edizione 2017 di Codemotion Milano presentando le “parole chiave” di questa piattaforma, ovvero learn, code & inspire”.

Infatti DevNet – che si rivolge primariamente a sviluppatori software, professionisti IT con competenze in gestione delle reti, data center, IoT e alle start up –  consente di creare, trovare applicazioni da cui trarre ispirazione, imparare attraverso le API messe a disposizione, connettersi con una comunità mondiale per confrontarsi e lanciare nuovi progetti, unendo alle competenze e alla creatività di ognuno la potenza e la portata delle piattaforme tecnologiche Cisco – dalla collaboration di Cisco Spark  alla nuova generazione del networking intuitivo.

La Tech Conference di Codemotion è un appuntamento di grande importanza per un’azienda che ha fatto dell’innovazione aperta un pilastro del suo investimento per accelerare la digitalizzazione dell’Italia.

«Nel giro di poco tempo, siamo passati dalla “app economy” alla “api economy”. Quello che sembra un gioco di parole è, in realtà, il segnale di un profondo cambiamento nel modo di concepire l’innovazione: un’ innovazione che passa per l’uso di piattaforme che danno agli sviluppatori mezzi mai avuti prima. Ci aspettiamo che questo darà un impulso definitivo all’accelerazione della trasformazione digitale di aziende e paesi» commenta Enrico Mercadante, Responsabile  per l’innovazione, le architetture e la digital transformation di Cisco Italia. «In questo scenario,  una community che offra la possibilità di entrare in contatto con gli strumenti più aggiornati delle più moderne piattaforme di sviluppo è  di grande importanza, perché permette di continuare ad apprendere e di indirizzare la propria creatività e il proprio lavoro negli ambiti in cui nascono nuove opportunità; allo stesso tempo, offre a tutti noi e ai nostri clienti l’accesso a nuovi spazi di collaborazione e co-innovazione.  Per questo possiamo dire che DevNet è uno dei cardini del nostro impegno per far crescere l’ecosistema digitale italiano».

Gli appuntamenti Cisco a Codemotion Milano

Appuntamento principale di Cisco nel programma di Codemotion è la partecipazione di Susie WeeVice Presidente e CTO Global di DevNet, che aprirà la Tech Conference il 10 novembre alle 9.40 con il keynote “Rise of Network APIs” .

Inoltre Cisco organizza anche tre workshop tecnici:

  • venerdì 10 novembre, dalle 11.30 alle 12.10, si terrà il workshop  “Embedding Chat and Video to existing applications”, con Stève Sfartz;
  • venerdì 10 novembre, dalle 14.10 alle 14.50, “Embedding Cisco Spark and Location applications (ESRI) into business processes” con Angelo Fienga, Erik Tiengo e Guido Fabbri;
  • sabato 11 novembre, dalle 11.30 alle 12.10, “Microservices and containers networking: CONTIV, deep dive and demo” a cura di Luca Relandini.

Articoli correlati