Chi è Jeffrey Sachs, l'economista "ispiratore" del Papa che parla a ForumPA | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Il personaggio

Chi è Jeffrey Sachs, l’economista “ispiratore” del Papa che parla a ForumPA



Il grande evento romano ospita una lectio magistralis dell’ex direttore dell’Earth Institute della Columbia University, noto nel mondo per l’impegno su questioni climatiche e sostenibilità. Ecco opere, carriera e frequentazioni del docente che avrebbe contribuito all’enciclica “Laudato Si'” di Bergoglio

di Luciana Maci

23 Mag 2017


Jeffrey Sachs
È uno degli economisti più attenti alle questioni climatiche e alla sostenibilità e sembra sia stato “consigliere”, o perlomeno ispiratore, di Papa Francesco: è Jeffrey Sachs,  protagonista nella giornata del 24 maggio a ForumPA 2017 con una lectio magistralis.

Nel secondo giorno della manifestazione sull’innovazione nella Pubblica Amministrazione organizzata da FPA al Roma Convention Center “La Nuvola”, si parla di PA sostenibile, ma anche di lavoro, formazione, Foia, innovazione e trasformazione digitale.

L’intervento di Jeffrey Sachs è previsto dalle 10,00 alle 10,50 nell’ambito di una sessione intitolata Agenda 2030: una sfida per il paese, una sfida per la PA

CHI È JEFFREY D. SACHS – È un docente di economia americano noto in tutto il mondo, esperto di sviluppo sostenibile, senior advisor delle Nazioni Unite, autore di best seller ed editorialista. Nel 2015 ha vinto il Blue Planet Prize, premio internazionale per la leadership nelle questioni ambientali. È stato citato due volte da Time Magazine tra i 100 leader mondiali più influenti.

Dal 2002 al 2016 l’economista neomalthusiano è stato direttore dell’Earth Institute presso la Columbia University. In quel periodo ha guidato un’organizzazione universitaria di oltre 850 scienziati ricercatori ed esperti di policy a sostegno dello sviluppo sostenibile. Ha promosso il programma di Master sulla Pratica dello Sviluppo (Mdp), che attualmente viene proposto in 30 atenei sparsi per il mondo. Ha contribuito a introdurre il Phd in Sviluppo sostenibile alla Columbia University.  

Nel 2016 è diventato professore alla Columbia University. È Special Advisor del segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) approvati a settembre 2015 dall’Assemblea generale dell’Onu. In precedenza era stato consulente dell’ex segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, sui Millennium Development Goals, Obiettivi di Sviluppo del Millennio.

AUTORE DI BEST SELLERS– Sachs è anche autore di libri oggi considerati miniera di riflessioni su come uscire dalla “trappola dello sviluppo”. Solo per citarne qualcuno: The End of Poverty (2005); Il bene comune. Economia per un pianeta affollato (ed. It. 2010); The Price of Civilization (2011); L’età dello sviluppo sostenibile (ed. It. 2015) e l’ultima fatica, Building the New American Economy: Smart, Fair & Sustainable (febbraio 2017).

SACHS E IL PAPA – Secondo indiscrezioni raccolte da “Il Foglio” a febbraio 2015 (ma anche da altre testate quali L’Espresso), Jeffrey Sachs sarebbe intervenuto con il suo “tocco” nell’enciclica allora in preparazione da parte di Papa Francesco, “Laudato Sì”, dedicata alla salvezza del creato. L’anno precedente Sachs aveva partecipato a un convegno sullo sviluppo sostenibile organizzato dalla Pontificia accademia delle scienze, mentre nel 2013 era stata l’Accademia internazionale per lo sviluppo economico e sociale a invitarlo in Vaticano a un incontro su “Povertà, beni pubblici e sviluppo sostenibile”, organizzato in collaborazione con l’associazione Greenaccord.  

Nato in una famiglia ebrea di Detroit, Sachs non si definisce religioso, ma sostiene che “la dottrina sociale della Chiesa offre un percorso essenziale verso un’etica globale dello sviluppo sostenibile”. Sulla rivista dei gesuiti americani, America, ha lodato il “messaggio di speranza e giustizia sociale” di Papa Francesco scrivendo: “Siamo di fronte a una crisi morale più che a una crisi finanziaria o economica. E perciò dobbiamo essere grati a Papa Francesco. Lui ci ha amorevolmente ricordato che le nostre più alte aspirazioni sono alla nostra portata”.

In occasione del 25esimo anniversario della Centesimus Annus celebrato ad aprile 2016, Jeffrey Sachs è intervenuto alla Casina Pio IV in Vaticano, soffermandosi sul ruolo della dottrina sociale della Chiesa e sottolineando che un’economia attenta solo al profitto finisce per danneggiare l’umanità e distruggere la casa comune. Per il Vaticano (e per Papa Bergoglio) Sachs è diventato un punto di riferimento fondamentale per studiare i limiti del capitalismo: povertà, polarizzazione sociale, inquinamento.

DOMANI A FORUM PA 2017

Di seguito alcuni degli appuntamenti in calendario:

h 9,30 – 11,30
Smart working per una nuova organizzazione del lavoro pubblico
Tecnologie e strumenti collaborativi e modelli organizzativi per abilitare il lavoro agile nella PA.
Interviene: Maurizio Sacconi, Presidente Commissione Lavoro – Senato della Repubblica

h 10,00 – 10,50
Agenda 2030: una sfida per il paese, una sfida per la PA
All’interno del convegno, la lectio magistralis di Jeffrey Sachs, Director of The Earth Institute, Columbia University, uno degli economisti più attenti alle questioni climatiche e alla sostenibilità. Intervengono: Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca; Flavia Marzano, Assessora Roma Semplice – Roma Capitale; Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio; Enrico Giovannini, Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile.

 h 10,30 – 11,30

“Un’ora con… Luigi Bobba”
Il Sottosegretario di Stato presso il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Bobba, illustrerà il futuro del Servizio Civile Nazionale con le nuove opportunità per i giovani. Modererà l’incontro Giampaolo Colletti, giornalista storyteller, fondatore della job community wwworkers.it.

h 11,45 – 13,30
FOIA: istruzioni per l’uso
L’incontro è l’occasione per confrontarsi con amministrazioni e stakeholders sulle principali questioni applicative dell’accesso civico generalizzato nel nostro paese. La discussione partirà dalle raccomandazioni del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione rivolta a tutte le amministrazioni con una apposita circolare.

h 11,45 – 13,30
La trasformazione digitale per costruire città e comunità intelligenti e sostenibili
Un incontro con gli assessori all’innovazione delle principali città italiane per arrivare ad individuare e definire problemi e potenzialità comuni che poi restituiranno i risultati in questo incontro pubblico di confronto.

h 11,45 – 14,15
Esternalizzazioni e Flessibilità nella PA che cambia tra nuovo codice degli appalti e somministrazione”
La gestione delle risorse umane nella PA dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti, che prevede il dialogo e la collaborazione tra la PA e le imprese operatrici del mercato e il nuovo  “Correttivo” del 19 aprile che chiude la fase di elaborazione normativa per gli acquisti pubblici. Convegno con Alessandro Ramazza e Simona Tansini di Randstad, Prof. Francesco Verbaro, Avv. Massimiliano Brugnoletti.

h 15,00 – 18,00
Nuovo regolamento privacy: cosa cambia per la PA e per i cittadini
Il regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali (regolamento 2016/679) dà tempo alle amministrazioni pubbliche per mettersi in regola sino al 25 maggio 2018. Obblighi, regole e adempimenti connessi alla nuova normativa. 

h 15,00 – 18,00
Sistemi di pagamento (più) innovativi e (più) sostenibili
Opportunità, impatti, strategie e visioni per un sistema di incassi e pagamenti pubblico innovativo e sostenibile.

h 15,00 – 18,00
Il Dibattito Pubblico: opportunità e responsabilità per le P.A.
Strategie di informazione, coinvolgimento e partecipazione dei cittadini nelle politiche e negli interventi a loro vicini.

h 15,00 – 18,00
L’innovazione leva strategica per il miglioramento dei servizi di prossimità e di area vasta
Interviene: Enrico Costa, Ministro degli Affari regionali e della famiglia, che premierà le amministrazioni vincitrici del Premio Piemonte Innovazione.
Qui il programma completo e sempre aggiornato. Qui per richiedere l’accredito stampa.  

Luciana Maci

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale