DIgital economy

Banzai arriva in Borsa a 6,75 euro

Lunedì 16 febbraio è prevista la quotazione a Piazza Affari per il gruppo fondato da Paolo Ainio. Il collocamento preliminare delle azioni si è chiuso sulla parte bassa della valutazione prevista per la matricola. Ecco alcune possibili spiegazioni

Pubblicato il 13 Feb 2015

borsa-131211115643

Si è chiuso sulla parte bassa della forchetta il collocamento delle azioni di Banzai che lunedì 16 febbraio dovrebbe debuttare sul listino di Piazza Affari e non ci sarà il collocamento secondario. 6,75 euro per titolo per un ricavato complessivo di 52 milioni di euro. La capitalizzazione di borsa è pari a 274 milioni di euro. Banzai procederà al collocamento integrale di 8 milioni di azioni in aumento di capitale. Informa poi un comunicato che I joint lead manager hanno deciso di non procedere al collocamento secondario. Nell’ambito del collocamento, sono pervenute richieste per 13,4 milioni di titoli. Il flottante sarà pari al 47,28% del capitale sociale di Banzai.


Quindi un arrivo al listino soft per Banzai. Perché? In questa anaisi si possono trovare alcune possibili risposte

Una matricola sotto esame

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4