1000 postazioni, fablab e piscina: Tag apre a Milano nella tipografia dei Promessi Sposi | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Smart Office

1000 postazioni, fablab e piscina: Tag apre a Milano nella tipografia dei Promessi Sposi

di Luciana Grosso

09 Set 2015

Talent Garden inaugura Calabiana, uno spazio di oltre 8.500 metri quadri che ospiterà 400 professionisti. Ci saranno startup digitali ma anche i corporate lab di diverse grandi aziende come Cisco e IBM

Il 40% dei giovani italiani è senza un’occupazione; il 40% dei giovani americani, entro il 2020, passerà da un lavoro dipendente a uno autonomo; gli spazi di coworking sono cresciuti, negli ultimi anni dell’88% per cento e, solo in Italia, ci sono 6 milioni di immobili sfitti e inutilizzati”.

Dati apparentemente slegati tra loro, che però, come i puntini su una mappa, Davide Dattoli, 25enne amministratore delegato e cofondatore della rete di coworking Talent Garden, prova a mettere insieme fino a farne un quadro coerente, come i puntini su una mappa.

Oggi giorno sappiamo che per chi avvia un’attività la logica degli affitti, tra affitto, caparre e disdette, appare impercorribile e che equivale a morire il primo giorno. Per questo il coworking sta prendendo tanto piede in tutto il mondo: perché funziona un po’ come il cloud dei computer: ognuno può prendere quello che vuole e che gli serve, lasciando da parte tutto il resto”.

Con questa mission è nato, quattro anni fa, il primo Tag, a Brescia. E da lì l’idea imprenditoriale di Dattoli si è estesa fino a aprire nuove basi in 12 città in Italia e Europa, l’ultima delle quali è appena stata presentata a Milano e sarà completamente operativa già dalla fine di settembre.

Lo spazio Calabiana (in via Arcivescovo Calabiana 6) si presenta come uno degli spazi di coworking più grandi di Milano e d’Europa e metterà a disposizione 1000 postazioni tra spazi di comuni, uffici, sale riunioni e aree lounge (inclusa un roof garden con piscina) spazi di creatività dedicati alla realizzazione di prototipi (i fablab) e aule per la didattica e i corsi della la Tag Innovation School, la scuola professionale fondata da Tag.

La sede è quella della storica tipografia che nel 1842 stampò i “Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni e che poi è stata ristrutturata dall’imprenditrice italiana Marina Salamon, per farne uno showroom e si trova alle spalle della fondazione Prada in una zona relativamente centrale (a cinque fermate da Duomo) e al centro di una zona oggetto di una corposa riqualificazione.

All’interno dello spazio – ha spiegato ancora Dattoli – saranno presenti molte realtà selezionate nel mondo digitale tra le più interessanti,come Digital Magics, il più grande venture incubator quotato in Borsa, che porterà a Tag Milano Calabiana le proprie startup partecipate e gli investitori e anche i corporate lab delle principali aziende partner di Talent Garden, come Cisco e IBM, in un’ottica di sinergia e innovazione“.

Luciana Grosso

Articoli correlati