1000 postazioni, fablab e piscina: Tag apre a Milano nella tipografia dei Promessi Sposi | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Smart Office

1000 postazioni, fablab e piscina: Tag apre a Milano nella tipografia dei Promessi Sposi

09 Set 2015

Talent Garden inaugura Calabiana, uno spazio di oltre 8.500 metri quadri che ospiterà 400 professionisti. Ci saranno startup digitali ma anche i corporate lab di diverse grandi aziende come Cisco e IBM

Il 40% dei giovani italiani è senza un’occupazione; il 40% dei giovani americani, entro il 2020, passerà da un lavoro dipendente a uno autonomo; gli spazi di coworking sono cresciuti, negli ultimi anni dell’88% per cento e, solo in Italia, ci sono 6 milioni di immobili sfitti e inutilizzati”.

Dati apparentemente slegati tra loro, che però, come i puntini su una mappa, Davide Dattoli, 25enne amministratore delegato e cofondatore della rete di coworking Talent Garden, prova a mettere insieme fino a farne un quadro coerente, come i puntini su una mappa.

Oggi giorno sappiamo che per chi avvia un’attività la logica degli affitti, tra affitto, caparre e disdette, appare impercorribile e che equivale a morire il primo giorno. Per questo il coworking sta prendendo tanto piede in tutto il mondo: perché funziona un po’ come il cloud dei computer: ognuno può prendere quello che vuole e che gli serve, lasciando da parte tutto il resto”.

Con questa mission è nato, quattro anni fa, il primo Tag, a Brescia. E da lì l’idea imprenditoriale di Dattoli si è estesa fino a aprire nuove basi in 12 città in Italia e Europa, l’ultima delle quali è appena stata presentata a Milano e sarà completamente operativa già dalla fine di settembre.

Lo spazio Calabiana (in via Arcivescovo Calabiana 6) si presenta come uno degli spazi di coworking più grandi di Milano e d’Europa e metterà a disposizione 1000 postazioni tra spazi di comuni, uffici, sale riunioni e aree lounge (inclusa un roof garden con piscina) spazi di creatività dedicati alla realizzazione di prototipi (i fablab) e aule per la didattica e i corsi della la Tag Innovation School, la scuola professionale fondata da Tag.

La sede è quella della storica tipografia che nel 1842 stampò i “Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni e che poi è stata ristrutturata dall’imprenditrice italiana Marina Salamon, per farne uno showroom e si trova alle spalle della fondazione Prada in una zona relativamente centrale (a cinque fermate da Duomo) e al centro di una zona oggetto di una corposa riqualificazione.

All’interno dello spazio – ha spiegato ancora Dattoli – saranno presenti molte realtà selezionate nel mondo digitale tra le più interessanti,come Digital Magics, il più grande venture incubator quotato in Borsa, che porterà a Tag Milano Calabiana le proprie startup partecipate e gli investitori e anche i corporate lab delle principali aziende partner di Talent Garden, come Cisco e IBM, in un’ottica di sinergia e innovazione“.

di Luciana Grosso

Articoli correlati