Pagamenti rateali online, Afterpay arriva in Europa (e in Italia) comprando Pagantis | Economyup

FINTECH

Pagamenti rateali online, Afterpay arriva in Europa (e in Italia) comprando Pagantis



Afterpay entra in Europa (e in Italia) con l’acquisizione della fintech spagnola Pagantis, pagata 50milioni di euro, portando il suo sistema di pagamento Clearpay “acquista ora, paga dopo”: ha già circa 8milioni di clienti in in Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti e Regno Unito

01 Set 2020


L’ecommerce cresce e parallelamente aumenta lo spazio di mercato per i sistemi digitali rateali: compra subito e paga dopo. Così l’Europa (e anche l’Italia) comincia a fare gola ai grandi player internazionali. Come l’australiano Afterpay Touch Group, che è una startup cresciuta bene visto che è stato fondato nel 2014 e ha già circa 8milioni di clienti nel mondo e un fatturato di 250milioni di dollari.

Afterpay sbarca in Europa per effetto di un accordo con NBQ Corporate per l’acquisizione di PMT Technology e Pagantis, fintech spagnola fondata nel 2011 che offre servizi di pagamento a rate per gli operatori dell’ecommerce in Spagna, Francia e Italia.

Che cosa fa Afterpay

Afterpay è un sistema di pagamento che permette ai clienti di ricevere immediatamente i prodotti e pagare per gli acquisti con quattro rate senza interessi. Il servizio è totalmente gratuito per i clienti che non hanno ritardi nei pagamenti.

A giugno 2020, oltre 55.400 commercianti offrono i servizi di Afterpay usati attivamente da oltre 9,9 milioni di clienti in tutto il mondo. Attualmente Afterpay è disponibile in Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti e Regno Unito, con il nome Clearpay, e ha clienti a livello internazionale, soprattutto nel settore fashion, tra cui Vestiaire Collective, Uniqlo, Asos, Boohoo e Amazon.

In seguito all’acquisizione di Pagantis, si espanderà in Spagna, Francia e Italia.

Acquisto a rate, un mercato da 150 miliardi in Europa

Oggi, l’Europa meridionale ha un mercato dell’ecommerce con un valore potenziale di oltre 150 miliardi di euro in Spagna, Italia e Francia.

Con un gran numero di millennial, un settore florido della moda e dei cosmetici, e l’uso massiccio di carte di addebito da parte dei consumatori, esiste un’ottima opportunità per offrire servizi di pagamento rateale.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Pagamenti Digitali
Digital Payment

L’acquisizione permetterà ad Afterpay di soddisfare le esigenze di dettaglianti che operano a livello mondiale e richiedono servizi di pagamento rateale sui loro siti di ecommerce in Europa.

“Siamo lieti di questa opportunità che oggi ci permette di lanciare Clearpay in Italia, nel momento in cui i consumatori italiani adottano sempre di più le nuove tecnologie di pagamento.” ha dichiarato Anthony Eisen, Cofondatore e CEO di Afterpay. “Il nostro obiettivo è permettere ai commercianti di raggiungere nuovi clienti e aumentare il fatturato e nel contempo aiutare i compratori a gestire il proprio denaro in modo efficace dato il contesto finanziario attuale.”

“Ad oggi l’andamento delle nostre attività ci ha dato la sicurezza per poter accelerare la nostra espansione in nuove regioni del mondo” aggiunge, “L’entrata su mercati internazionali di grande rilevanza come gli USA e il Regno Unito e sapendo che questa crescita supera quanto conseguito in Australia, un mercato più maturo, convalidano l’interesse per il nostro prodotto su scala mondiale. L’acquisizione di Pagantis ci permette di ottenere l’autorizzazione ai sensi di legge, le risorse e l’infrastruttura per accelerare il lancio di Afterpay in mercati chiave nel sud d’Europa e oltre.”

Afterpay acquista Pagantis, come funziona l’accordo

L’accordo stipula che NBQ riceverà un minimo di 50 milioni di euro, di cui 5 milioni al momento del completamento dell’acquisizione e un corrispettivo differito minimo di 45 milioni, esigibile tre anni dopo la conclusione dell’accordo. Il corrispettivo differito potrà essere superiore a 45 milioni, purché dopo tre anni il valore patrimoniale di Pagantis sia superiore.

Afterpay offrirà i prodotti di pagamento rateale di Pagantis con il proprio marchio europeo, Clearpay.

Rolf Cederström, fondatore e CEO di Pagantis, continuerà a dirigere il nuovo team europeo. I prodotti di credito attuali di Pagantis saranno invece soppressi.