INGChallenge, vince la startup Rules che permette di dividere le spese di casa | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INGChallenge, vince la startup Rules che permette di dividere le spese di casa

15 Dic 2017

Seconda tappa 2017 del contest voluto dalla banca per individuare soluzioni innovative. Se l’è aggiudicata la giovane società milanese che ha ideato uno “smart wallet condiviso della casa”, un’app che consente a chi condivide un appartamento di avere un sistema centralizzato per la gestione dei costi. Senza uso di contanti

Il fintech cresce e spinge le banche a guardare con sempre maggiore interesse al mondo delle startup che propongono servizi innovativi per il mercato dei servizi finanziari, per cercare idee, progetti e opportunità di collaborazione.  Proprio per la necessità di incontro tra i due mondi ING, in collaborazione con H-FARM, ha ideato il contest ING Challenge, che ha dedicato la seconda tappa 2017 alle applicazioni di tecnologie come AI, Chatbot, Blockchain e Virtual Reality.

Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la startup milanese Rules, che ha ideato uno “smart wallet condiviso della casa”, un’applicazione che tramite l’apertura di un digital wallet permette agli inquilini di avere un sistema centralizzato che integra i pagamenti condivisi in modalità no-cash. Ad aggiudicarsi la prima tappa della challenge, in ottobre, era invece stata Wearestarting, startup che mette insieme blockchain ed equity crowdfunding.

Rules è stata scelta fra una terna di finalisti, di cui facevano parte le startup Tobor e UFOInsurance. Tobor è un mobile robo-advisor che gestisce le finanze personali collegando gli account di vari istituti di credito.  UFOInsurance invece ha proposto UfoO, che ha l’obiettivo di lanciare sul mercato un prodotto di assicurazione sanitaria, semplice e modulare che massimizza la user experience e promuove la massima trasparenza.

Gli ideatori di Rules potranno visitare il centro di Innovazione di ING ad Amsterdam e avranno la possibilità di entrare nella community di Talent Garden, grazie a due postazioni riservate per tre mesi nel Calabiana, dove potranno partecipare a tutte le attività dedicate alla community: corsi, eventi, workshop e serate di networking.

Articoli correlati